Virtus Bologna : vittoria nella semifinale del Torneo di Cervia. Battuta Pesaro

Virtus Bologna : vittoria nella semifinale del Torneo di Cervia. Battuta Pesaro

di Carmine Lione

 

Vittoria netta per la Granarolo Bologna nella semifinale del Torneo di Cervia. I ragazzi di coach Valli hanno superato senza troppi grattacapi la Consultinvest Pesaro con il punteggio finale di 95-77.

 

LA PARTITA : Con l’inizio del campionato sempre più alle porte, si tratta di un test importante per le due compagini. La Virtus vuole confermare il trend positivo e bissare il successo del trofeo Porelli contro la Varese di Pozzecco. Pronti, via e le V nere partono subito alla grande. Pesaro, però, risponde colpo su colpo grazie alle iniziative di Williams (14) e Musso (18) migliore dei suoi. Dopo i primi dieci minuti di sostanziale equilibrio (22-22 alla prima sirena), la Virtus nel secondo quarto prende il largo. Ray e compagni giocano di squadra trovando soluzioni importanti sia fuori che dentro l’area. Bologna tocca il + 15 di metà gara e a quel punto non si ferma più. Al 30′ sono ben 24 i punti di vantaggio, con Okaro White che sale in cattedra con giocate efficaci e spettacolari. Gli ultimi dieci minuti sono pura accademia.

 

NOTE : La Virtus gioca una partita di squadra nel senso più cristallino. Il gruppo continua a migliorare gara dopo gara e le iniziative personali lasciano costantemente il passo ad azioni corali ben orchestrate. In fase difensiva, frequente il ricorso al pressing a tutto campo che puntualmente lascia spazio alla zona 2-3, arma importante nel  campionato che verrà laddove si riuscisse a lavorare con sufficiente atletismo soprattutto quando si affrontano squadre non sempre perfettamente attrezzate in fase di playmaking e costruzione del gioco. Netta crescita degli americani, capitan Ray su tutti.  L’ex Roma chiude con 18 punti (4/6) da 3 e lancia segnali davvero confortanti all’ambiente bolognese. L’impressione è che il neo  capitano si sia finalmente lasciato alle spalle i problemi all’anca che tanto hanno ostacolato la sua carriera soprattutto negli ultimi anni. Se così fosse, è evidente che la Virtus avrebbe pescato un giocatore davvero straordinario, nonché un elemento d’esperienza in grado di amalgamare un gruppo giovane e in sostanza alla prima esperienza nel massimo campionato italiano. Ulteriori note positive vengono da White (anche per lui miglior prestazione di questo pre-campionato) finalmente prolifico nella metà campo offensiva e presente come non mai in difesa ed a rimbalzo. Con Gilchrist e Mazzola a riposo precauzionale, l’ennesima nota positiva di serata viene da Gino Cuccarolo. Anche per lui 11 punti e minuti preziosi sul parquet. Solito, ottimo contributo, infine, da parte di Simone Fontecchio. L’esterno scuola Virtus disputa l’ennesima buona gara e si candida sempre più a sesto-uomo fisso all’interno delle rotazioni di coach Valli.

 

IL TORNEO : Nella seconda semifinale del Torneo di Cervia, Pistoia ha superato a sorpresa la più quotata Reggio Emilia. Finale : 100-62 per i toscani. Oggi alle 20.30 finale tutta da gustare con la Virtus Bologna.

 

TABELLINI:

Virtus Granarolo Bologna : White 24,  Cuccarolo 11, Gaddy 4, Portannese 7, Imbrò 11, Fontecchio 11, Benetti, Hazell 9, Ray 18, Gilchrist n.e, Mazzola n.e. Coach : Valli

 

Consultinvest Pesaro: Ross 11, Myles 7, Basile, Musso 18, Judge 6, Crow 8, Reddic 13, Williams 14, Tortù, Pentucci n.e. Coach : Dell’Agnello

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author