Virtus Bologna, Djordjevic: "Voglio una squadra fisica, atletica ed europeista"

In casa Virtus Bologna, dopo la vittoria in Champions League e il mancato approdo ai Playoff di Serie A, è tempo già di guardare alla prossima stagione. Il confermatissimo coach Sasha Djordjevic, raggiunto dal Corriere di Bologna, traccia le linee guida su come vorrebbe la sua Virtus il prossimo anno.

Voglio una squadra buona, fisica, atletica e fortemente “europeista”, si dice così? Una squadra che duri 40 minuti e non 32, come avvenuto fino ad oggi. Una squadra serena ed unita, perchè a Bologna non puoi imbrogliare; la gente ne capisce e vede se una squadra è sana o meno” – spiega il coach serbo – “Possiamo avere idee diverse su chi è bravo, bello o onesto, ma non su chi è professionista. Per me è un dato oggettivo, non una percezione. O lo sei o non lo sei“.

Commenta
(Visited 68 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.