Virtus Imola: bene la prima, la strada è quella giusta

GUELFO BASKET 45

NPC VIRTUS SPES VIS 75

Castel Guelfo: Lucchi 6, Caprara 12, Bernabini 11, Miceli 2, Casagrande 2, Venturoli 12, Pieri, Paluan. All.: Serio.

Virtus: Poluzzi 19, Sassi 2, Corcelli 9, Morara 14, Chiappelli 6, Filippini 8, Di Placido 4, Porcellini 7, Grillini 6, Francesconi. All.: Bettazzi.

Parziali: 14-18, 25-38, 39-50.

Va meglio alla Virtus (con tutte le dovute proporzioni) che all’Italia. Se l’Italia si deve gioco forza arrendere alla Lituania, la Virtus all’esordio in coppa se la cava piuttosto bene. Una buona prova di squadra, con un Poluzzi e un Morara già in condizione. Un’iniezione di fiducia per proseguire al meglio la preparazione che porterà all’esordio del 4 ottobre contro San Marino. Prima però, il secondo turno contro Lugo (il 23 alle 21 al PalaBanca di Romagna). Ma questa è un’altra storia.

«Un buon passo avanti rispetto alle ultime uscite – il commento del vice allenatore Alberto Alfieri -. Una partita maschia, tutt’altro che facile. Siamo sempre stati avanti, anche se nel primo quarto Castel Guelfo ci ha fatto soffrire. Poi, con il passare dei minuti, siamo cresciuti sempre più, fino al break decisivo di inizio ultimo quarto. Dovremo lavorare sui rimbalzi difensivi, forse l’unica nota stonata della serata. Ma c’è tempo, fino all’inizio del campionato».

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author