Virtus Imola bloccata dalla Salus

SALUS BOLOGNA 73

NPC VIRTUS SPES VIS 67

Bologna: Stojkov 2, Fimiani 11, Savio 6, Nucci 3, Zuccheri 3, Percan 28, Granata, Pellacani, Benfenati 11, Trentin 9. All.: Giuliani.

Virtus: Sassi n.e., Poluzzi 11, Grillini 5, Morara 4, Di Placido n.e., Corcelli 6, Guglielmo (k), Brusa n.e., Francesconi 3, Chiappelli 17, Porcellini 21, Filippini. All.: Bettazzi.

Parziali: 30-15, 37-34, 59-49.

Arbitri: Casabona e Ancarani.

Come non detto. La Virtus non dà seguito ai buoni propositi della vigilia e si ferma contro la Salus Bologna, che vince 73-67 al termine di una partita sulle montagne russe. Un primo quarto nel quale i ragazzi di Bettazzi faticano sì a regolare il mirino verso il canestro avversario, ma di fronte si ritrovano un Percan scatenato (28 punti). Poi, nel secondo quarto, Imola raddrizza il match, rosicchiando punti su punti e arrivando all’intervallo lungo col fiato sul collo ai bolognesi. Nella ripresa, Bologna accelera di nuovo e la Virtus sprofonda fino a meno 13. Ci vuole una tripla di Poluzzi per tenere in vita Imola in vista degli ultimi dieci minuti. Dieci minuti nei quali un Porcellini in formato monstre segna da ogni posizione (saranno 21 alla fine per il leone forlivese), guidando i suoi fino al -3 a 55 secondi dalla fine e a sfiorare una rimonta quasi da film. Peccato però che, proprio sul più bello, il solito Percan e Benfenati confezionino due canestri in sequenza che ricacciano indietro Imola e i suoi sogni di vittoria.

Sabato prossimo, seconda trasferta consecutiva per i ragazzi di Bettazzi, che scenderanno in campo a Bertinoro (palla due alle 18.30) contro la Gaetano Scirea, a sua volta sconfitta in settimana da Piacenza.

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author