Virtus Imola, conta solo la vittoria

Dopo la sconfitta maturata in quel di Bologna, domenica scorsa contro la Salus, la Virtus cerca il riscatto. E, per la settima giornata di campionato, farà visita (palla due sabato alle 18.30) al Gaetano Scirea Bertinoro, nono in classifica a quota 4 punti. Una trasferta tradizionalmente ostica per Guglielmo e compagni, chiamati comunque ad una prova convincente dopo quella opaca mostrata nell’ultimo turno.

Poi, dopo i due match consecutivi fuori casa, verrà il momento del turno infrasettimanale e della supersfida di giovedì 19 al PalaRuggi contro il Tigers Forlì, finora unica squadra imbattuta di tutto il torneo e sicuramente una delle grandi favorite per la conquista della promozione in serie B. «Una partita alla volta – predica calma il gm Carlo Marchi -. Pensiamo prima a portare a casa i due punti contro Gaetano Scirea. Poi ci occuperemo di Forlì. È una partita che non possiamo assolutamente perdere, anche per dimostrare che quello contro la Salus è stato solo un passaggio a vuoto. Scirea è una squadra solida, che fa del collettivo la sua forza. Non ha una stella vera e propria, ma un gruppo coeso e compatto. Starà a noi far valere il nostro maggiore valore tecnico. Ripeto, l’unico risultato che conta è la vittoria. I ragazzi in settimana hanno lavorato bene, sono pronti e carichi e vogliono arrivare al big match di giovedì prossimo nelle migliori condizioni. E questo significa vincere contro Scirea domani».

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author