Virtus Imola, la sesta vittoria è una passeggiata

NUOVA PSA MODENA 52

NPC VIRTUS SPES VIS 78

Modena: Macchelli 2, Pulvirenti 3, Frilli 10, Biscaro 7, Burresi 17, Castro Tejeda n.e., Bertoni 2, Tamagnini, Ritacco n.e., D’Imprima, Perricone 2, Bianchini 9. All.: Solaroli.

Imola: Poluzzi 13, Corcelli, Chiappelli 12, Porcellini 6, Filippini 10, Sassi, Grillini 13, Morara 9, Di Placido 6, Guglielmo 7, Francesconi, Creti 2. All.: Alfieri.

Arbitri: Zambelli e Gasperini.

Parziali: 12-27, 24-41, 31-63.

Niente buccia di banana. La Virtus non scivola in quel di Modena e anzi conferma i pronostici dell’andata. È una passeggiata di salute e poco più quella della squadra di Alfieri contro l’ex allenatore giallonero Solaroli. Per Guglielmo e compagni arriva così il successo numero 6 di fila e la conferma di uno stato di forma più che eccellente.

Il match contro i canarini dura un paio di minuti, quelli necessari alla Virtus per prendere confidenza col parquet modenese. Poi è solo una lunga, piacevole camminata verso la sirena finale. Così Alfieri, come promesso in settimana, dà spazio a tutti i giocatori in rosa e, per il giovanissimo Creti, oltre alla soddisfazione dell’esordio in prima squadra, c’è pura la gioia del primo canestro.

Il facile successo contro Modena vale la conferma del secondo posto in classifica insieme a Reggio Emilia e Piacenza, a due punti dalla capolista Forlì. «Abbiamo fatto una buona partita, contro una squadra fortemente rimaneggiata – spiega il tecnico giallonero -. Non abbiamo mai sofferto, anche se Modena, per quanto ha potuto, ha fatto il massimo e ha cercato di metterci in difficoltà. In bocca al lupo a Massimo (Solaroli, ndr) per il prosieguo del campionato».

Campionato che, per Imola, prevede ora la sfida contro Fiorenzuola, domenica prossima al PalaRuggi. «Sarà un osso durissimo – chiosa “Alfio” -. Per loro è un po’ l’ultimo treno in corsa per i playoff. Una sconfitta li metterebbe in seria difficoltà. Ci sarà da divertirsi».

Commenta
(Visited 12 times, 1 visits today)

About The Author