Virtus Molfetta, ringraziamento e arrivederci per coach De Bellis

La Dai Optical Virtus Molfetta comunica che per la stagione 2019/2020 Luca De Bellis non sarà più l’allenatore della squadra biancazzurra.

Problemi personali e i sempre più numerosi impegni con il settore giovanile della Mar.Lu Basket (oltre ai nuovi incarichi che ricoprirà sempre a livello giovanile) , sono alla base della scelta di De Bellis di accantonare, almeno per ora, il ruolo di allenatore di una squadra senior.

Quello di De Bellis non è però un addio. Continuerà a far parte dello staff tecnico e della famiglia Virtus grazie al suo ruolo di Responsabile del settore Giovanile e responsabile dei vari progetti scolastici.

Luca De Bellis vanno riconosciuti gli evidenti risultati ottenuti in questi due anni: la promozione dalla serie D alla C Silver nella stagione 2017/2018 e il secondo posto nell’ultimo campionato di C Silver, cammino vincente interrottosi solo in gara 3 di semifinale playoff. Con lui la Virtus è tornata a calcare i palcoscenici cestistici che contano.

Questi i ringraziamenti personali di Luca De Bellis:
“Desidero ringraziare innanzitutto il presidente Andrea Bellifemine per questa grande esperienza. Va ad Andrea, primo tifoso e appassionato di basket, il grande merito di aver riportato entusiasmo in casa Virtus.
Ringrazio personalmente Filippo Andreula, grazie ancora per il tuo costante supporto. Ringrazio tutti gli sponsor e gli addetti ai lavori: grazie a loro è possibile tutto questo. E non ultimi i tifosi Virtus, cresciuti nel corso del tempo grazie ai risultati ottenuti.
Un grazie speciale a tutti i ragazzi della squadra con i quali ho condiviso ogni singolo istante della stagione. Il mio impegno sarà sempre nella famiglia Virtus con alcuni progetti condivisi con la società. Ciao a tutti e a presto”.

Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.
Per Info