Virtus Monte di Procida-Megaride Napoli 59-71, ko amaro per i ragazzi di mister Niero

Sconfitta amara per la Virtus Monte di Procida, che tra le mura amiche del Pala Pippo Coppola, perde contro la Megaride Napoli per 59-71.

Ancora una volta senza gli infortunati Innocente e Pekic, la partita si mette subito in salita per i ragazzi di coach Niero, che si ritrovano sin dai primi minuti a rincorrere la Megaride. Capitan Scotto, 18 per lui a referto a fine partita, predica calma e attenzione in difesa, ma le triple di Barbieri e i molti errori dell’attacco virtussino non portano a nulla di buono. Si va all’intervallo lungo -7.

Nel terzo quarto però la musica cambia e i bianco azzurri si rifanno sotto fino al -1. Ma un ottima difesa della Megaride e degli attacchi troppo frettolosi della Virtus riportano il gap a -8 a fine terzo quarto.

Ultimo e decisivo quarto. Dagli spalti tutti si aspettano l’orgoglio mostrato contro Sarno, ma stavolta la beffa è alle porte. In attacco Scotto e compagni hanno le polveri bagnate e in difesa ci si fa trovare sempre poco pronti. Il gap diventa sempre più grande e la partita termina con il punteggio di 59-71 per la Megaride che può festeggiare due punti d’oro fatti su un campo difficile come quello di Monte.

Dario Scotto 18; Milan Markovic 12; Antonio Lubrano 4; Adriano Gaeta 6; Gabriele Lucci 3; Mario Caresta 13; Crescenzo Testa 3; Fabio Staiano 0; Giovanni Schiano NE; Antonello Capuano NE;

Radomir Pekic Infortunato; Mario Innocente Infortunato

Coach Angelo Niero

Comunicato a cura dell’Ufficio Stampa Virtus Monte di Procida

Commenta
(Visited 134 times, 1 visits today)

About The Author