Virtus Pozzuoli, il derby è tuo: battuto il Napoli Basket 73-62

Pozzuoli fa suo il derby contro Napoli centrando la prima vittoria stagionale. Una sfida in cui i ragazzi guidati dal tecnico Mauro Serpico hanno condotto sempre avanti il match fin dalle prime battute. I flegrei chiudono con quattro uomini in doppia cifra dove giganteggiano le prove del capitano Errico con 20 rimbalzi arpionati e il cuore di Carrichiello che oltre ad essere il miglior realizzatore per i puteolani mostra tanto cuore. Quel cuore mostrato da tutta la squadra con il giovane Mehmedoviq che dato due stoppate al più esperto Dincic. Mentre, Longobardi ha espresso dell’ottima pallacanestro segnando punti importanti. Determinanti Tessitore e Bini che hanno realizzato le triple che hanno segnato il match nella prima e nella seconda parte. Pozzuoli ritrova il sorriso ma ritrova con questa vittoria fiducia in se stessa alla vigilia della doppia trasferta mercoledì a Reggio Calabria e domenica prossima in casa della Decò Caserta. Il primo quarto si apre subito con due bombe di Bini che danno il primo break al match (14-5) costringendo Lulli a chiamare time out. Napoli si riprende ma i flegrei si portano al 10′ sul 24-12. Alla ripresa i partenopei provano a rientrare in partita con Dincic e Milani ma Pozzuoli si mantiene con il +10 al 15′ (29-19). Napoli paga la percentuale quasi glaciale dal perimetro (21% finale) e soprattutto la poca reattività sotto i tabelloni (38-31 al 20′). Nel terzo parziale i flegrei piazzano il break decisivo che fa pendere in discesa il match in loro favore. Parziale di 20-10 con una difesa asfissiante (58-41 al 30′). Nell’ultimo quarto Pozzuoli gestisce il vantaggio portando a casa il primo successo.
Bava Virtus Pozzuoli – Ge.Vi. Napoli Basket 73-62 
Bava Virtus Pozzuoli: Carrichiello 18 (9/10, 0/3), Longobardi 14 (3/5, 2/4), Bini 13 (2/4, 2/7), Tessitore 13 (0/2, 3/7), Errico 8 (3/6, 0/1), Dimarco 5 (1/5, 1/2), Mehmedoviq 2 (1/2, 0/2),  Conforto, Mangiapia ne, Denadic ne, Ajayi ne, Di Domenico ne. All. Serpico
Ge.Vi. Napoli Basket: Dincic 19 (5/10, 1/5), Milani 14 (2/7, 2/5), Erkmaa 8 (2/7, 0/3), Malfatti 7 (1/1, 1/3), Di Viccaro 5 (2/6, 0/3), Malagoli 5 (2/5, 0/0), Guarino 2 (1/2, 0/0), Molinari 2 (1/1, 0/0), Gazineo 0 (0/1, 0/0), Puoti ne, Giovanardi ne, Crescenzi ne. All. Lulli
Arbitri: Giansante di Siena e Miniati di San Giovanni Valdarno
Note: Tiri Liberi Pozzuoli 11/20 – Napoli 18/25; Rimbalzi Pozzuoli 43 (Errico 20) – Napoli 32 (Dincic 9); Assist Pozzuoli 17 (Dimarco 8) – Napoli 10 (Guarino 4); Valutazione Pozzuoli 79 (Errico 25) – Napoli 56 (Dincic 17). Usciti per 5 falli: Bini (P). Espulso: Guarino (N).
Fonte: Ufficio Stampa Virtus Basket Pozzuoli
Commenta
(Visited 150 times, 1 visits today)

About The Author

Carmine Lione Carmine Lione è uno scrittore e giornalista freelance, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Attualmente iscritto al Corso di Laurea in “Lingue e Culture Straniere” presso l'Ateneo di cui sopra, ha collaborato con varie testate giornalistiche, tra cui zerottonove.it. Ha ricoperto l'incarico di Capo Addetto Stampa della società cestistica Polisportiva Battipagliese ed attualmente presta la sua voce per le telecronache del Basket Bellizzi in onda su LiraTv e del Salernum Baronissi per l'emittente SeiTv. Per quanto concerne la scrittura, nel corso della sua esperienza artistica, ha pubblicato due opere: “Tempi Moderni”, raccolta di racconti edita dalla casa editrice Gruppo Albatros Il Filo e “Luce al neon”, primo romanzo autopubblicato.