Virtus Pozzuoli: l'under 17 eccellenza alle finali regionali al "Palaerrico"

Un week end di grande basket giovanile al PalaErrico. Sabato e domenica, per la prima volta, l’impianto di via Solfatara, ospiterà il concentramento finale campano under 17 d’eccellenza. Le migliori selezioni della regione si contenderanno la “corona” in un mini torneo (semifinale e finale) che si preannuncia molto bello, avvincente, spettacolare. Elevato il valore delle formazioni. Difficile stabilire chi è la favorita dato il livello simile delle squadre con alcune che già si sono affrontate nelle scorse settimane nelle prime due fasi di questo campionato. Per tutte loro la stagione proseguirà con la fase interregionale (con avversarie pugliesi, toscane e laziali).

Già definiti gli accoppiamenti dei due nuovi gironi:

A con Lazio (1 e 5), Puglia (1 e 3), Campania (2 e 4).

B con Lazio (3 e 4), Puglia (2), Toscana (1) e Campania (1 e 3).

Saranno più chiari dopo i concentramenti. A quello campano un ruolo da protagonista intende recitarlo la Gma Virtus Pozzuoli guidata da coach Fulvio Palumbo. Dopo aver chiuso al secondo posto (dietro Caserta) il gruppo A della prima fase (7 vittorie in 10 giornate), i flegrei hanno dominato la seconda poule (9 successi in 10 turni) conseguendo l’obiettivo che era stato fissato ad inizio annata. Ora c’è la voglia, la motivazione, la determinazione giusta per provare a scrivere pagine ancor più belle di questa storia. “In estate – rivela il dirigente Arnaldo Tomassi decise di allestire un roster con i migliori prospetti puteolani, di Monte di Procida e di Giugliano. Alcuni ragazzi non avevano mai giocato insieme, ma sono bastati pochi mesi di lavoro per raggiungere una buona amalgama. Ognuno di loro ha delle qualità tecniche che sommate a quelle altrui rendono il team molto forte, valido soprattutto in fase difensiva (meno di 49 punti di media al passivo)”. Una formazione che, insieme all’under 19 diretta da Mauro Serpico, rappresenta il fiore all’occhiello del movimento giovanile del Consorzio Pozzuoli Basket che, in questa stagione, ha ben 7 squadre oltre al minibasket (circa 150 i tesserati). “Un dato numerico in linea con il passato, ma con una qualità superiore – evidenzia il presidente Palumbo – Stiamo puntando tanto su quest’aspetto e con le risorse forniteci da Antica Stamperia Artigiana (con sede a Calvizzano) incrementeremo il lavoro sul vivaio con un progetto integrato a tutte le società (Solfatara, Fortitudo, Pall. Pozzuoli, Flavio, Virtus)”. Le nuove leve sono il futuro di tutti gli sport. Un concetto ben noto dalle parti della Solfatara dove si vivrà un week end di grande basket giovanile.

SABATO, ore 17, Vivi Bk Napoli – Pol. Battipagliese

ore 19, Gma Pozzuoli – Caserta

DOMENICA, ore 17 e 19 le due finali

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author