Virtus Roma, coach Corbani: "Bisogna continuare su questa strada, le due sconfitte sono figlie degli episodi"

Dopo i primi due episodi a Ravenna che hanno visto la squadra romagnola prevalere al fotofinish in entrambe le sfide, si sposta ora a Roma la serie di ottavi di finale playoff di A2. L’Unicusano Virtus Roma scenderà in campo domani sera alle 20:30 al Palazzetto dello Sport con le spalle al muro ma determinata a sfruttare il fattore campo per riportare la serie in parità dopo due partite che l’hanno vista arrendersi solo nel finale di gara-1 e nel supplementare in gara-2. Gli uomini di coach Corbani sono tornati nella Capitale nella notte di martedì e hanno svolto allenamento questa mattina al Palazzetto dello Sport. Tutti a disposizione gli elementi del roster a eccezione di Gabriele Benetti. Domani la biglietteria del Palazzetto sarà aperta dalle ore 17:30 fino a inizio gara. Queste le parole di coach Fabio Corbani alla vigilia del match: «Dobbiamo continuare con l’interpretazione della partita data nelle prime due gare che ha dato i giusti frutti nonostante le due sconfitte, perché gara-1 è stata una partita in grande equilibrio e decisa negli ultimi due tiri che Ravenna ha messo meritando di vincere e noi noi; gara-2 è stata una partita che meritavamo di vincere conducendo per lunghi tratti, ma è stata condizionata da alcune decisioni che onestamente non abbiamo compreso. Noi continuiamo quindi con grande serenità con il nostro approccio tattico, con le nostre caratteristiche, portando in campo la nostra fisicità e la nostra aggressività che sono fondamentali per lo sviluppo dei nostri giocatori. I giocatori devono, nel limite del possibile, diventare giocatori migliori ogni settimana: giocatori migliori, nelle nostre intenzioni, vuol dire farli diventare in grado di calcare qualsiasi palcoscenico e tutto questo passa per una pallacanestro dove la fisicità ha un ruolo importante proprio come accade nel basket europeo di alto livello».

Commenta
(Visited 25 times, 1 visits today)

About The Author