Virtus Roma, Corbani: "Dobbiamo fermare gli americani di Derthona"

Seconda trasferta consecutiva per la Unicusano Virtus Roma che domani torna a Casale Monferrato, questa volta per affrontare la Orsi Tortona nella quinta giornata della Serie A2 Citroën. Uno scontro al vertice, dal momento che entrambe le squadre sono nel gruppone di testa con un record di 3-1. Proprio come Roma, Derthona ha subìto domenica scorsa la prima sconfitta in campionato, anche lei in trasferta, sul campo di Agropoli. Questo inizio di campionato ha confermato la qualità degli uomini di Cavina, forti di un gruppo consolidato già nella scorsa stagione al quale sono state aggiunte le due guardie americane Glenn Cosey e Philip Greene, prelevati entrambi dalla seconda serie turca. È proprio intorno ai due Usa che gira il gioco di Tortona, come dimostrato anche dalle cifre: 16.5 punti per Cosey e 18 per Greene, primi due marcatori della squadra. Ma non vanno sottovalutate le capacità balistiche di tutto il roster piemontese, che può contare anche sull’esperienza di giocatori come l’ex di turno Luca Garri.

Queste le parole di coach Fabio Corbani alla vigilia del match: «Domenica scorsa Biella ha meritato la vittoria, sapevamo saremmo andati incontro a delle difficoltà ma speravamo comunque di poter rimanere in gara fino alla fine e provare a vincere, invece siamo andati a sbattere contro i nostri timori della vigilia: la loro fisicità, la loro capacità di mettere il corpo in difesa. Questo è comunque un aspetto positivo perché ci permette di crescere affrontando squadre con caratteristiche diverse dalle nostre. Con Tortona sarà una partita diversa, hanno le due guardie americane che dettano i ritmi del gioco e quindi sarà una gara dove forse la nostra velocità, la nostra capacità di alzare il ritmo potrà rivelarsi importante, ma di sicuro dovremo riuscire a difendere come abbiamo fatto in casa di Casale e ci faremo trovare pronti per provare a vincere una partita per noi davvero significativa perché ci consentirebbe di avere due vittorie in trasferta dopo cinque giornate. Domenica sarò curioso di vedere se saremo in grado di mandare fuori dai giochi i loro due americani che hanno grande capacità di costruzione, sarà uno dei tanti aspetti che dobbiamo conoscere della nostra squadra per continuare nel nostro percorso di crescita».

Fonte: Ufficio stampa Virtus Roma

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author