Virtus scordiamoci il passato

Resettare e ripartire. Dimenticare in fretta la settima meraviglia e concentrarsi sul nuovo obiettivo: Pontevecchio. Domani, alle 19, la Virtus di Alfieri sarà di scena a Bologna, contro una formazione che, negli ultimi due mesi, ha dimostrato di poter stare in serie C. «Scordiamoci la squadra materasso affrontata all’andata – attacca il tecnico giallonero -. Ha vinto contro Fiorenzuola poche settimane fa. Reggio Emilia e Piacenza, non proprio le ultime arrivate, hanno sudato le classiche sette camicie per avere la meglio sui bolognesi. Dovremo essere concentratissimi e dare  il 100 per 100».

Pontevecchio è una squadra giovane, farcita di ragazzi vogliosi e talentuosi e vorrà vendicare la scoppola subìta al Ruggi (-55!). «Un’attenzione particolare a De Pascale, in trend positivo da inizio anno, e a Di Rauso, un lungo dalle enormi potenzialità. Occhio anche a Magagnoli, scuola Virtus Bologna, già mvp un paio d’anni fa al memorial Galassi-Dall’Alpi. Chiude il “quartetto cetra” Martelli, ala con la mano delicata dall’arco dei tre punti. A ricamare il tutto Tinti, davvero un buon regista».

In casa Virtus c’è un po’ di preoccupazione per capitan Guglielmo, acciaccato, ma Alfieri conta di recuperarlo in tempo. Non sarà invece della partita Morara, cui il giudice sportivo ha inflitto due giornate di squalifica per la reazione alla testata di Galiazzo (non vista dalla coppia arbitrale). «Spiace per Morris – prosegue “Alfio” – ma avevo messo in guardia i ragazzi. Sapevamo che Fiorenzuola, e alcuni giocatori in particolare, ci avrebbero provocato. Purtroppo ci siamo cascati, siamo stati un po’ ingenui. Ma sono convinto che a Marco servirà da lezione e che i suoi compagni lo “vendicheranno” con gli interessi disputando una grande partita domani e sabato prossimo con la Salus».

Trofeo Ferrari. La Lega regionale ha ufficializzato date e sedi della Final Four del Trofeo Ferrari. Squadra ospitante sarà il Basket 2000 Reggio Emilia, al PalaRegnani di Scandiano. La Virtus sarà impegnata nella seconda semifinale, alle 20.30, contro il 4Torri Ferrara. Nella prima (alle 18), si sfideranno i padroni di casa del Basket 2000 e i New Flying Balls di Ozzano. Domenica, alle 17.30, la finalissima. «Onoreremo la competizione – chiosa Alfieri -. È un trofeo importante, a cui la società tiene e che dà diritto ad una richiesta di ripescaggio in terza fascia (in prima fascia le retrocesse, in seconda le finaliste dei playoff, ndr). Per me sarà un’ottima occasione per testare la squadra in vista del finale di campionato».

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author