Virtus Siena, raggiunte le final four in Coppa di Toscana

SOVRANA PULIZIE VIRTUS SIENA-BCC CAMBIANO CASTELFIORENTINO 90 – 58 

Virtus Siena: Bartoletti 1, Ceccatelli 4, Mucci, Bianchi 17, Simeoli 2, Lenardon 2, Imbrò 18, Ndour 3, Nepi 13, Pucci 30, Falchi. All. Tozzi.

 

Castelfiorentino: Montagnani 11, Belli, Tozzi 9, Cantini 5, Calamassi ne, Papi 5, Meoni 2, Daly, Verdiani 13, Puccioni 11, Delli Carri 2. All. Betti.

 

La Sovrana Pulizie conquista con autorità le final-4 di Coppa Toscana. I rossoblù, privi di Olleia, Bartalucci e Baldinotti, battono nettamente Castelfiorentino per 90-58 al termine di un match condotto dal primo all’ultimo minuto. Contro una formazione di assoluto livello per la categoria, i rossoblù giocano una gara quasi perfetta sia dal punto di vista tecnico-tattico sia per quanto riguarda voglia è intensità. I primi minuti sono lo specchio della partita: la Virtus vola sul 14-0 con Imbrò e Pucci, mentre gli ospiti segnano il primo canestro dopo 6’30’’ di gioco. La Sovrana spinge sull’acceleratore e chiude la prima frazione sul 22-8. Puccioni e Tozzi provano a dare la scossa, con Castello che torna a -12 (24-12), ma la Virtus prova ad allungare di nuovo con le triple di Imbrò e le buone giocate di Simeoli nel pitturato.

Sul finire di quarto è ancora Puccioni a suonare la carica. I canestri del lungo ex Virtus portano gli ospiti sul -11 al riposo lungo. Con Simeoli gravato di 3 falli, la Sovrana rientra in campo con il giovane Ndour sotto canestro. Imbrò e Pucci proseguono il loro show personale, mentre i giovani Ceccatelli e Ndoru mettono grinta e sostanza, consentendo alla Virtus di toccare il +20 e chiudere il quarto sul 58-38. Il break che chiude definitivamente i giochi arriva all’inizio dell’ultimo parziale: Nepi e capitan Bianchi sono letteralmente immarcabili e propiziano il parziale di 21-8 che fa volare la Virtus sul 79-48.

I locali toccano anche il +35 e chiudono la contesa in controllo sul punteggio di 90-58. Grande prestazione della squadra di coach Tozzi, al cospetto di un avversario tosto e strutturato. Adesso il mirino è puntato al campionato. Sabato 7 ottobre, infatti, ci sarà l’esordio sul parquet del Valdisieve

Commenta
(Visited 29 times, 1 visits today)

About The Author