Virtus Siena: i risultati del settore giovanile

UNDER 13 – SECONDA FASE, GIRONE I, 6° GIORNATA ANDATA

VIRTUS SIENA-BASKET DONORATICO 88 – 42 (17-10; 44-17; 62-28)

Virtus: Bianchi 4, Gallorini 31, Cannoni 10, Ialongo, Nikiforakis 2, Giacchini 5, Valeri 13, Braccagni 15, Gazzei 3, Gabbricci 2, Giani 2, Casini 1. All. Braccagni.

Donoratico: Invernizzi 6, Del Cherico, Cristini 1, Partigiani 2, Panicucci 27, Biagioni, Martinelli 2, Dore 1, Franci, Riccucci 3, Giuntini. All. Iaconi.

SIENA- Altra grande prestazione per gli Under 13 della Virtus. Dopo aver conquistato il derby con la Mens-Sana, la formazione di coach Braccagni batte nettamente l’altra seconda in classifica, il Basket Donoratico, con il punteggio di 88-42. Il match contro i tirrenici in pratica dura solo un quarto (17-10). Dal secondo periodo in poi, infatti, la Virtus allunga inesorabilmente, scavando un solco incolmabile tra se’ e la squadra avversaria. La compagine rossoblù gioca molto bene sia in attacco che in difesa, segnando ben 88 punti e lasciandone solo 42 alla squadra ospite. Con questa vittoria i virtussini consolidano la prima posizione in classifica, distanziando un’altra diretta concorrente per i primi posti.

Prossimo impegno domani pomeriggio alle 16.45 al Palaorlandi per il derby contro il Costone.

 

 

UNDER 16 ELITE – 1° GIORNATA RITORNO

BANCA CRAS VIRTUS SIENA-AFFRICO FIRENZE 81 – 70 (21-23; 38-45; 59-53)

Virtus: Barbi, Caroni 9, Foggi 2, Falchi 15, Fondi, Carletti 10, Rocchetti, Totaro 2, Minucci 24, Cessel, Terni 19, Sampieri. All. Ceccarelli.

Affrico: Morelli 4, Battaglini 10, Linares, Pierguidi 5, De Lucia 21, Tucci 4, Zanobini 15, Labed 11, Sarri, Casagli. All. Puccetti.

SIENA- Ancora una vittoria per la Virtus targata Banca Cras, che dopo una battaglia di 40 minuti batte l’Affrico Firenze 81-70. Inizio subito in salita per i rossoblù, che subiscono l’aggressività dei fiorentini e si ritrovano sotto 11-21 dopo una manciata di minuti; in uscita dal time-out i virtussini si sbloccano e grazie ai canestri di Caroni e Carletti tornano a contatto. Purtroppo però le amnesie difensive continuano e gli ospiti riescono ancora ad allungare nel secondo quarto, andando al riposo lungo in vantaggio 38-45. Nel terzo periodo la Virtus cambia marcia in difesa e i risultati si vedono subito: 3 recuperi ed altrettanti contropiedi finalizzati da Minucci e Terni e i rossoblù passano in vantaggio, chiudendo il quarto sul +6 (59-53). Nell’ultimo periodo l’Affrico getta in campo tutte le energie rimaste e torna a contatto (65 pari a 5′ dal termine), fino a che Minucci non recupera due palloni fondamentali consentendo alla Virtus una mini fuga, chiusa poi da una penetrazione di Falchi e due triple di Terni che di fatto spezzano la partita consentendo alla Virtus di chiudere il match con il punteggio di 81-70. Una partita dai due volti: se da una parte si deve sottolineare la buona prestazione offensiva di tutti i ragazzi, i rossoblù devono ancora registrare qualcosa in difesa, perchè le assenze di Valeri e Ndour vanno compensate con un maggior impegno di tutti a protezione dell’area.

Prossimo impegno domenica 21 alle ore 11 a Bottegone, in casa della seconda in classifica in un match di alta quota che dirà molto per il prosieguo del campionato.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author