Virtus Taranto ancora ko, ma resta in gioco alle finali U19

FINALI NAZIONALI UNDER 19 “ELITE” – Terza e ultima giornata girone A

BASKET BRESCIA LEONESSA -VIRTUS PALL. TARANTO 56-52 dts

Basket Leonessa Brescia: Bolis 19, Marelli 6, Bonvicini 2, Mobio 10, Faini, Piantoni 5, Giovanetti, Bertoni ne, Assoni 3, Bettelli 7, Ferrari 4. All: -.

Virtus Pallacanestro Taranto: Conte 15, Pentassuglia 11, Stola 3, Pannella 2, De Bellis 6, Arcopinto 8, Bitetti 5, De Jacovo ne, Terruli ne, Alberti ne, Bisanti ne, Fortunato 2. All: Leale

Parziali: 10-15, 18-10, 11-20, 10-4; ts: 7-3

Sconfitta ma ancora in corsa. La Virtus Pallacanestro Taranto perde la seconda partita di fila, l’ultima del girone A, contro la Leonessa Brescia ma non lascia Vasto e le Finali Nazionali Under 19 “Elite”. La squadra orange di coach Leale infatti nonostante il ko si è qualificata per lo spareggio di accesso ai quarti di finale: terzo posto nel proprio girone dove la classifica avulsa ha fatto la differenza nei confronti del Basket Derthona, ultimo e già eliminato, ma in difetto nei confronti di Montevarchi, secondo alle spalle di Brescia che si guadagna il pass diretto per i quarti di finale.

Peccato perché per diversi minuti la Virtus, purtroppo priva ancora di Bisanti, ha cullato addirittura il sogno di passare come prima del girone, poi contro i lombardi, avanti anche di +10 nell’ultimo quarto, qualcosa si è inceppato e la partita è andata ai supplementari dove ancora le giovanili del Cus Jonico non hanno trovato le risorse necessarie per vincerla.

Sono stati Conte e Pentassuglia (15 e 11 punti) sin dal primo quarto, chiuso a +5, a spingere la Virtus, che nel secondo quarto ha accusato il ritorno della Leonessa, +3 all’intervallo, trascinata da un Bolis che chiuderà a 19 punti. Dopo la pausa, a metà del terzo quarto, è stata la tripla di Arcopinto più qualche buona lettura offensiva a lanciare i tarantini che hanno raggiunto anche il +7, prima di arrivare 45-39 alle soglie dell’ultimo quarto. Qui un’altra tripla di Arcopinto a 6’ dalla fine sembra chiudere i discorsi sul +10 ed invece c’è un vero e proprio blackout orange permette a Brescia di pareggiare con Bettelli, Bonvicini e Marelli per il 49-49 che manda tutti all’overtime.

Ma l’astinenza dal canestro virtussina continua, arrivano solo 3 punti dalla lunetta. Brescia non fa molto meglio ma trova con Bolis la tripla che fa la differenza. Finisce 56-52, la classifica avulsa tiene la Virtus a Vasto. Un altro obiettivo è centrato, giovedì si torna in campo con la Stella Azzurra, una delle migliori “cantere” del basket nazionale. Sarà partita da dentro o fuori, Taranto è pronta a giocarsi le sue chances.

Come tutte le partite, diretta streaming a partire dalle 16 su www.pianetabasket.com

Altra: Derthona-Fides Montevarchi 66-65

CLASSIFICA finale gr.A: Brescia 6, Montevarchi, Virtus TA e Derthona 2

Verdetti: Brescia ai quarti, Montevarchi e Virtus Ta agli spareggi per classifica avulsa

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author