Virtus Trapani, colpo esterno contro Marsala

ASD Nuova Pall. Marsala – Virtus Trapani 68-78 (16-16; 30-43; 48-56)

ASD Nuova Pall. Marsala: Pizzo 20, Frisella 15, Rizzo 13, Maggio 11, Cucchiara 3, Parrinello 2, Tarantino 2, Colicchia 2, Panicola 0, Russo 0, Marino n.e.; All. Grillo

VIRTUS TRAPANI: Campo 13, Asta Gaspare 8, Schifano V. 8, Genovese 25, Perrone 7, Asta Simone 9, Licari 8, Palermo 0, Messina 0, Schifano D. n.e., Giammarinaro n.e.; All. Genovese.

Arbitri: Miragliotta e La Barbera

Note: rimbalzi Marsala 26 (21+5), Virtus Trapani 33 (24+9); tiri liberi Marsala 12/18 (66,7%) Virtus 16/25 (64%)

Colpo grosso in trasferta per la Virtus che sbanca meritatamente il parquet di Marsala col punteggio finale di 68-78, cogliendo la prima vittoria esterna nell’ultima giornata del girone di andata del campionato di serie D regionale. Ottima la prova dei giovani gialloblu che, se si esclude la fase iniziale della gara molto equilibrata, hanno dominato un derby molto sentito da entrambe le squadre.

Coach Genovese alterna immediatamente le difese (uomo e zona 2-3) riuscendo ad imbrigliare l’attacco della squadra marsalese disinnescandone i principali terminali offensivi. In attacco la Virtus riesce a mettere in campo una efficace circolazione di palla che produce buoni tiri sia dal perimetro che nel pitturato.  Dopo un primo periodo in perfetto equilibrio (16-16), nel secondo i trapanesi, grazie anche all’ottimo contributo dei giocatori entrati dalla panchina, in particolare il sedicenne Licari a segno con 2/2 da 3 punti, riescono a produrre un allungo nel finale, schizzando fino al + 13 con cui si conclude (30-43) il periodo in favore dei gialloblu trapanesi. 

Nel terzo quarto i padroni di casa provano a recuperare proponendo una difesa a zona 3-2 che mette in difficoltà la Virtus non consentendole più attacchi fluidi come nei primi due quarti. I toni agonistici della partita cominciano a salire con una serie di contatti ai limiti del regolamento che innervosiscono soprattutto i giovani trapanesi che vedono ridurre il loro vantaggio nel punteggio fino al + 4.  Dopo un provvidenziale time out coach Genovese ripropone una difesa a zona adeguata sui tagli che disorienta l’attacco dei marsalesi producendo diverse palle perse che vengono trasformate in rapidi contropiedi dei virtussini, con un vantaggio che ritorna rassicurante (+8, sul 48-56) a fine periodo.

L’ultimo quarto vede i padroni di casa  provare un generoso tentativo di rimonta che però,  nonostante qualche affanno di troppo da parte dei trapanesi, non va a buon fine fino al 68-78 finale che premia la buona partita dei trapanesi. Tra i singoli top scorer della serata il virtussino Ciccio Genovese con 25 punti, per i padroni di casa il migliore è stato Pizzo con 20.

Una vittoria che fa tornare il sorriso in casa Virtus che chiude quindi in bellezza il girone di andata festeggiando la sua la prima stagionale in trasferta che infonde fiducia ed autostima ai ragazzi e gratificando il lavoro svolto finora da società, squadra e staff verso l’obiettivo stagionale, quello della salvezza.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author