Virtus Velletri ancora battuta in casa

Virtus Velletri – St. Charles:78-91

Parziali: 24-24; 11-26; 22-16; 21-25

Virtus Velletri: Pié 10, Mancini 4, Filippucci 8, Sica 2, D’Orazio 29, Rosichini 13, Marinelli 2, Prosperi 2, Garbellini 1, D’Amico 7, Quaglia n.e. All.re: Mancini; aiuto all.re: Girelli.

St. Charles: Gai 12, Marietti 8, Fiumi 3, Lattanzi 9, Granatelli 2, Marinelli 2, Di Pasquale 5, Bencini 16, De Ioanna 15, Galli, Pierleoni 12, Fattore 7. All.re: Fattore.

La Virtus Velletri non è riuscita a chiudere l’anno con un’inversione di tendenza, panettone amaro per coach Mancini e per i suoi ragazzi che continuano a trovare difficoltà sempre e più di ogni altra occasione tra le mura amiche. Sabato 19 dicembre alla Polivalente è arrivato un St. Charles in piena forma, che ha portato a 4 le sue vittorie consecutive stoppando la serie dei veliterni con una prestazione maiuscola.

Partita a ritmi alti, nella quale i romani non hanno davvero sbagliato quasi nulla mentre i veliterni possono recriminare ma solo in parte. Medie alte sia da parte del solito D’Orazio, 29 punti alla fine per lui, e del rientrante Pié, ma forse comincia a farsi sentire pesantemente l’assenza di un punto di riferimento come Parisi sotto le plance, speriamo che la pausa natalizia e di campionato lo aiuti a recupero l’infortunio alla caviglia.

Il primo quarto potrebbe definirsi interlocutorio, con le due formazioni in perfetta parità e a punteggi alti. Poi però nella seconda frazione sono i capitolini a fuggire cominciando a mettere un tassello definitivo ad una prestazione da incorniciare. I veliterni stentano a star dietro al St. Charles, che fa ruotare tutti i suoi giocatori ottenendo il massimo da ognuno, e nonostante questo recuperano qualcosa nella terza frazione. Insomma risultato ancora in bilico fino ai dieci minuti finali quando però l’inerzia tornava a favore dei romani che potevano gestire fino all’ultimo.

Panettone amaro quindi per i veliterni che, complice il turno di riposo previsto per la prima giornata del 2016, avranno diverse settimane di stop utili a recuperare gli infortunati, compreso Garofolo oltre ad Andrea Borro e al citato Parisi. Un periodo di lavoro oltre che di festa, dal quale uscire più forti che mai dandosi appuntamento a sabato 16 gennaio alle 18 alla Polivalente per battere il Pamphili World BK di Roma e la sfortuna che aleggia sul campo di casa.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author