Vis Reggio Calabria, è caccia alla finale

Vita mea mors tua. Una stagione in quaranta minuti. Vis Reggio Calabria e Bim Bum Basket Rende si giocano tutto domani, domenica 26 marzo, in un match senza appello. Chi vince va in finale, chi perde conclude anticipatamente, e probabilmente senza meritarlo, l’avventura nei play off di serie C silver Calabria.

In partite come questa non servono né tecnica, né tattica. Bisogna gettare il cuore oltre l’ostacolo, difendere alla morte, sudare la canotta dalla palla a due alla sirena finale, buttarsi su ogni pallone come se non ci fosse un domani. Quanto accaduto in gara-1 e in gara-2 non conta più nulla.

Potrebbe essere il fattore campo, fino al momento “off limits” per le squadre in trasferta, a fare la differenza in una serie così appassionante ed equilibrata. A dirlo sono i freddi numeri. Cinque i precedenti stagionali fra le due compagini: nei due incontri disputatisi in terra cosentina (23 novembre e 23 marzo) ha sempre vinto Rende, così come la Vis si è regolarmente imposta nei tre match in riva allo Stretto (5 febbraio, 19 febbraio e 19 marzo). Ed è proprio il fortino quasi inespugnabile del PalaBotteghelle (solo il Val Gallico è riuscito a violarlo in stagione) l’arma in più che la Vis cercherà di sfruttare per raggiungere la seconda finale consecutiva dopo quella disputata e vinta nello scorso campionato. Il pubblico reggino mai come quest’anno è stato il vero sesto uomo in campo, capace di trascinare capitan Tramontana e compagni nei momenti di difficoltà. Domani più che mai serve l’incitamento e il calore dei supporters bianco/amaranto per centrare la finalissima.

Palla a due alle ore 19.30.

Arbitrerà la coppia catanzarese composta da Rosa Anna Nocera e Gianmaria Celia.

Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author