Vis Reggio Calabria, scontro al vertice con la Nertos Cosenza

Ancora un derby per la Vis. Domani al PalaBotteghelle scontro al vertice con la Nertos Città di Cosenza

Posta in palio altissima nel derby di Calabria in programma nel tardo pomeriggio di domani (PalaBotteghelle ore 18) fra Vis e Nertos Città di Cosenza. I reggini di coach D’Arrigo, ancora imbattuti e reduci da un filotto di sei vittorie consecutive, se la vedranno contro un quintetto che, numeri alla mano, ha tutte le credenziali per ambire ad uno dei tre posti che valgono la post season. La Nertos fa del gioco offensivo la propria arma in più. Ha il miglior attacco del campionato, anche grazie alle straordinarie performances balistiche dell’”evergreen” Delli Carri che, nonostante le 45 primavere alle spalle, corre ancora come un ragazzino e calca i parquet del girone da assoluto protagonista.  

In casa Vis c’è grande rispetto per l’avversario, ma nessun timore reverenziale. I bianco/amaranto guardano tutte le rivali alla corsa play off dall’alto in basso. Capitan Grasso e compagni hanno tutta l’intenzione di proseguire l’entusiasmante cavalcata iniziata ai primi di ottobre e mettere fieno in cascina che poi, sicuramente, tornerà utile nel prosieguo del campionato. 

Per Vladimir Pellegrino Yasakov sarà un derby nei panni da ex, visto che la scorsa stagione indossava la canotta cosentina. “Ci aspetta una partita difficilissima – ci ha detto l’ala/pivot moscovita della Vis. Cosenza in questo primo scorcio di campionato ha dimostrato di essere un’ottima squadra, con giocatori di esperienza che conoscono benissimo la categoria. Ci sarà da battagliare punto a punto per portare a casa un altro successo e confermarci da soli in vetta”.

Arbitrerà la coppia siciliana formata da Salvatore Di Mauro di Messina e Massimiliano Lucifero di Milazzo.    

FEDERICO STRATI – UFFICIO STAMPA VIS

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author