Vitaldent-Caricentro al "Memorial Papini"

Una vasta rappresentativa delle squadre VITALDENT-CARICENTO al Memorial Papini di quest’anno. La società ferrarese ha preso parte al torneo organizzato a Rimini, dal 30 aprile al 3 maggio, con le formazioni delle categorie Under 15, Under 14, Esordienti ed Aquilotti. L’under 15 ha esordito contro i Masters Carate, imponendosi per 72 a 54. Le altre squadre del girone, Riva del Brenta e i francesi del Mulhouse hanno invece causato ai vissini due sconfitte. Si sono giocate così le semifinali per il nono posto. Primo avversario da affrontare di nuovo i Masters Carate. Partita avvincente e tirata, con compagine biancazzurra che si è imposta per 63 a 60. La finalina contro Vigevano ha visto i vissini giocare il miglior match del torneo ed imporsi per 46 a 36 per un nono posto finale e un bilancio di 3 vinte e 2 perse. L’under 14 era inserita in un girone insieme a College Borgomanero, Lanciano e i serbi del Basketball Club Cerak. Sono maturate tre sconfitte, di cui quella contro Lanciano dopo due tempi supplementari in una partita davvero combattuta. Nelle semifinali per il tredicesimo posto VITALDENT-CARICENTO ha ottenuto una vittoria perchè gli avversari non si sono presentati, e nella finali si è imposta per 34 a 29 contro Omegna. Gli esordienti sono partiti fortissimo con tre vittorie contro Arilica (38 a 40), Angels Santarcangelo (33 a 54) e Virtus Siena (24 a 47) per poi cedere nell’ultima partita del girone contro i forti lombardi di Vigevano. Hanno affrontato così le semifinali per il quinto posto, non riuscendo però ad imporsi contro Riva del Garda nella semifinale e neanche nella finalina per il settimo posto contro Fermo. Il torneo è valso comunque un ottimo ottavo posto finale. Gli aquilotti, alla loro prima esperienza fuori casa, hanno totalizzato un sesto posto finale. Nel girone hanno perso in volata la prima partita contro Fano per 37 a 31, vinto 32 a 25 contro L’Auxilium Torino, perso 58 a 19 contro gli Angels Santarcangelo e vinto 54 a 19 contro il Basket Ravenna. Il terzo posto nel girone è valso la finale per il quinto posto finale contro L’international Imola, partita che è terminata 36 a 11 per gli avversari. Un’esperienza internazionale che conferma come i giovanissimi di VITALDENT-CARICENTO stiano seguendo la giusta via per un continuo miglioramento sportivo.

Commenta
(Visited 10 times, 1 visits today)

About The Author