Vitaldent Caricentro, il punto sulle giovanili

ESORDIENTI – FERRARA

SANTA MARIA MADDALENA 37 – 41 VITALDENT CARICENTO

(7-14, 11-6, 5-13, 14-8)

Palazzetto dello sport

04/03/2015 ore 18.00

Santa Maria Maddalena

Partita combattuta e più difficile del previsto quella che ha visto i giovani atleti vissini opposti ai coetanei del Nuovo Basket Estense. Avvio complicato (subito uno sciagurato autocanestro in apertura) poi trasformatosi in una buona prestazione difensiva, dove cominciano a vedersi i frutti del duro lavoro svolto quotidianamente in palestra, fatto di gambe piegate e mani pronte a intercettare ogni pallone vagante. Da rivedere la scelta dei tiri, in particolare in situazioni di “bagarre” nei pressi del canestro. In ogni caso la progressione dei ragazzi continua e il primato è sempre ben saldo nelle mani vissini.

Tabellini: Strahinja, Giombi 8, Marino, Volta 2, Alosi 2, Menegatti 5, Trevisani 6, Pampolini, Trabanelli 6, Seresini, Costa 8, Torrisi 4. All.ri: Susanni/Panzera.

CAMPIONATO ESORDIENTI COMPETITIVO – giovedi 5 marzo 2015

Palazzetto dello Sport di Granarolo- via Roma,32 – Granarolo dell’Emilia (BO)

Granarolo Basket Village (Granarolo) – Vis 2008 “B” (Ferrara) : 27-48

(parziali:7-9 # 16-12 # /0-14 # 4-13)

Vis 2008 “B” Ferrara

Magri R. 2, Martinelli R. 2, Zanirato G. 8, Zaghi E., Checchi L., Ricci F. 4, Gentili R. 7, Pizzo P. 4, Cristofori P. 8, Vergnani G. 4, Sfarzi G. 4, Menegatti M. 5.

All. Benatti E.-Vice All. Castaldi M.

Presso il Palazzetto dello Sport di Granarolo Emilia (Bologna), si è tenuta una partita importante per la Vis 2008 “A” che, se anche già qualificata per la fase successiva, lo è stata ai fini del morale. Il nostro volontario “osservatore” mandato in avanscoperta a studiare le altre compagini, aveva raccontato di una squadra tecnica e a tratti molto “agonistica”, e non sbagliava. In palestra le specifiche sedute di allenamento dei preparatori tecnici Benatti Emanuela e Castaldi Marco, si sono dimostrate centrate per il match che si sarebbe andato a disputare.

La partita fino dalle prime battute si è dimostrata comunque molto ostica. All’inizio i nostri faticano, come sempre a prendere il ritmo, nonostante il punteggio risulta a ns favore solo per i primi minuti. Le bordate individuali, come insegnano gli allenatori, pagano nel breve termine, ma per vincere una partita occorre GIOCO COLLETTIVO. Nel primo quanto il vantaggio di sei lunghezze a nostro favore viene meno dopo 4 minuti, in quanto la squadra avversaria, girando la palla, riesce a scalfiggere spesso la nostra difesa, riuscendo a rimontare e a mantenere la partita sul “punto a punto”, addirittura giungendo all’intervallo lungo con la Vis 2008 che accuserà un ritardo di 4 lunghezze sugli avversari.

È proprio qui che si vede la differenza tra noi e gli altri: in campo oltre ai dodici giocatori entrerà di “prepotenza” anche la carica ed esperienza dell’Allenatrice: alcune indicazioni tecniche fanno sì che i nostri ragazzi capiscano che è più costruttivo far girare la palla, cercando di prediligere le soluzioni di squadra rispetto alle avventate soluzioni individuali, anche in virtù della presenza tra gli avversari di alcuni elementi più alti rispetto ai nostri e dalla mano molto morbida. Applicando il “Teorema di Benatti” giocheremo il terzo e l’ultimo quarto in modo più tattico e corale, fermo retando che, se c’è lo spazio occorre “bucare”.

Si vedranno buone soluzioni di attacco, ottima difesa sui tecnici tagli degli avversari (che nei primi due quarti ci han fatto molto soffrire), nostra aggressività agonistica regolamentare ma spesso ingiustamente punita con fallo e perchè no, alcuni tiri impossibili (la fortuna aiuta gli audaci!) danno costruttività al gioco e i risultati saranno premianti per noi.

Da registrare una nota dolente data da una sterile ed antisportiva richiesta della squadra avversaria, solo a fine partita e probabilmente dovuta al risultato a loro sfavorevole, di inficiare la gara per irregolarità inesistenti della panchina (e pertanto potenziale vittoria “a tavolino” per 20-0 della Granarolo), ha generato rammarico tra tutti i presenti, poiche’ detti episodi neanche fra i professionisti si verificano e non trasmettono un messaggio positivo per uno splendido sport di squada come la pallacanestro: A TAL FINE RICORDIAMO A TUTTI I GIOVANI GIOCATORI CHE OCCORRE ESSERE LEALI E RISPETTOSI DELL’ AVVERSARIO, soprattutto quando si perde.

Dopo breve chiarimento tra gli allenatori, ha avuto la meglio il buon senso e la sportività del match come volevasì dimostrare, ma ciò non sarebbe dovuto nemmeno verificare!!

La Vis 2008 Esordienti “A” , con questa vittoria conferma il buon livello di squadra e si classifica per le fasi successive. AVANTI COSI’ e BRAVI VISSINI!!!

Ferrara, 6 marzo 2015.

Campionato esordienti :

Nuovo basket estense 37 – vis b 21

Parziali: 4-6/8-4/10-8/15-3

Alvarez. Salvi 2. Vanni 4. Bonomelli 2. Ranieri 2. Pazzi 2. Frigatti. Chiesa 3. Ruscelli. Paulon. Minichiello 2 . Rizzati 4. Coach: zaghi. Caravita.

Sconfitta per i vissini contro Nuovo Basket estense malgrado la buona prestazione.

I giovani vissini hanno cercato di fare il possibile sia in attacco sia in difesa. I primi tre parziali infatti sono stati buoni: 4-6/8-4/10-8.

DON BOSCO CROCETTA TORINO – VITALDENT CARICENTO 66-64 (16-24, 36-41, 57-50)

Brilli 19, Rossi ne, Volpin ne, Mastrangelo 18, Fiore 4, Caselli 5, Grazzi 4, Oseliero ne, Bianchi 5, Cervellati, Vivarelli 9. All.re Franchella – Spettoli – Castaldi

Inizia con una sconfitta la fase interregionale della Vis 2008. Contro Don Bosco Torino i vissini giocano una buona partita, con un pesante calo nel terzo quarto che complica il match, costringendoli ad un ultimo quarto di rincorsa. Pronti via e la Vis fa il gioco, riuscendo a penetrare contro la difesa piementose e trovando in difesa i mezzi per arginare la corsa avversaria. Nel secondo quarto i torinesi si organizzano e sono più pericolosi in attacco. All’intervallo il tabellone dice +5 Vis. Al ritorno dalla pausa lunga i vissini non mostrano lo smalto e la cattiveria che li avevano caratterizzati nei primi due quarti. Ci si accontenta troppo e in difesa si molla. Si precipita fino al – 9. Da li la reazione dei vissini che pallone dopo pallone rientrano fino ad avere la palla in mano a 2 secondi dalla fine sul -2. La preghiera di Mastrangelo non viene accolta e il successo va ai piemontesi.

Campionato Under 14 regionale – Girone F – 5° giornata ritorno.

Ferrara – Palestra Dosso Dossi – Sabato 7 Marzo 2015

Vitaldent Caricento – Basket Estense 33/60

(Parziali 9-16/12-16/8-12/4-16)

Vis 2008: Gonelli, Zatelli 10, Sicuranza 5, Galliera 2, Di Pasquale, Corbetta 4, Landi 2, Fiocchi, Bernagozzi, Serra, Romagnoli, Feola 10. All. Paganini-Zaghi

Sconfitta amara per l’under 14 regionale che perde in casa contro Santa Maria 33 a 60.

Partita a due volti: nei primi due quarti i padroni di casa hanno un buon gioco in attacco e solo qualche distrazione difensiva permette agli ospiti di andare in contropiede e chiudere metà gara +11.

Nella ripresa i vissini non attaccano più il canestro e si caricano di falli. Un calo d’intensità e di voglia porta i neroarancio a prendere il largo.

Nell’ultimo quarto i biancoazzurri buttano la spugna e non lottano più e alla sirena il tabellone segna – 27.

L’atteggiamento da avere adesso è fare tesoro della partita e crescere sia come singoli sia come squadra, nella tecnica come nel carattere.

Pronti per la prossima sfida che vedra i ragazzi di Paganini-Zaghi in un’altra sfida importante con Argelato.

8/3/2015 Rimini

Join the Game – Fase Regionale

Nella bella cornice della fiera di Rimini dove la lega basket ha organizzato le finali di coppa Italia maschili e femminili delle squadre LNP si è svolta la fase finale della competizione 3vs3 Join the Game. La folta rappresentanza Vitaldent-Caricento per la categoria u13 era composta da ben 3 squadre che hanno brillantemente superata la fase eliminatoria e sono entrate di diritto nelle migliori 8 compagini regionali. Il cammino della squadre vis2012 composte da: Alberino, Salvi, Volpato Bigoni, Bombonati, Fabbri, Vitali e Lombardi si è fermato ai quarti di finale perdendo di una sola lunghezza da Fortitudo Bologna e da Forlì. Mentre la squadra vis 2008 composta da Ruina, Pastorello, Liverani e Grisanti ha centrato un prestigioso terzo posto battendo nella finalina gli Angels di Sant’Arcangelo di Romagna.

Veramente una bella esperienza in una cornice piena di pubblico, giocatori e addetti ai lavori dove le giovani promesse Ferraresi hanno ottenuto ottimi risultati e tanti complimenti.

SBF – Vitaldent/Caricento aquilotti VIS “A” 6 – 18

Partita discreta quella giocata dagli Aquilotti di Caravita contro i pari età della Scuola Basket, che per dover di cronaca , non hanno mai impensierito i giovani vissini.

Tutti a segno i giovani portacolori delle Vis che si allenano con entusiasmo e impegno tutte le settimane in palestra. Avanti così!!

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author