Vitasnella Cantù, la condanna per i gesti inaccettabili

La Pallacanestro Cantù vuole manifestare la propria ferma condanna nei confronti dell’incivile abitudine di colpire gli arbitri con degli sputi, considerandolo un gesto inaccettabile. Inoltre generare delle sanzioni economiche a carico della società in un periodo certamente difficile rende questo gesto ancora più irresponsabile. La società esorta chiunque dovesse vedere qualche persona tra il pubblico compiere gesti di questo tipo ad avvisare immediatamente la security in modo tale da poter allontanare dal palazzetto e segnalare alle forze dell’ordine persone che non sanno rispettare semplici regole di convivenza civile.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author