Viterbo ospita Valmontone con l'incognita del PalaMalè

Torna il campionato per la Nuova FortitudoVt/MbMaccarese impegnata domani (ore 18, si gioca l’ottava stagionale nella Dnc Laziale) contro la Virtus Valmontone in un PalaMalè  al momento da bollino rosso. La pioggia caduta in questi giorni, che sembra possa arrivare anche domani, ha infatti messo a dura prova il  parquet del palazzetto dello sport viterbese, nelle ultime ore sembrato più una pozza che un campo dove giocare a basket.

“Puntualmente  ogni anno ci ritroviamo a dover far fronte a questo situazione – dichiara il general manager, Enrico Bertini –  e ogni anno che passa le problematiche si fanno sempre più ampie.  Le condizioni nelle ultime ore non sono state buone, è caduta acqua all’interno e ora dopo ora stiamo  cercando di sistemare la situazione. Faremo di tutto per permettere il regolare svolgimento della partita.  Speriamo solo – si augura Bertini – che domani il tempo sia clemente”.

Orecchie al meteo, occhi al cielo e testa sulla partita,  dunque.  Un match sulla carta, e sottolineato dallo stesso Bertini, che si presenta molto duro:“Valmontone può essere considerata sicuramente la seconda forza del girone dopo Scauri (come conferma anche a classifica, ndr). Possono contare su un blocco giocatori molto forti e in sintonia. Per noi un’altra gara durissima, dove ci aspettiamo che la squadra tiri fuori gli attributi”.

Squadra,  che complice il turno forza di riposo, ha avuto due settimane piene per preparare la partita ma soprattutto ricaricare le pile. Quindici giorni serviti per confrontarsi, parlarsi e cercare di capire le cause di questo brutto inizio di stagione, segnato in negativo dalle zero vittorie in altrettante gare giocate fino ad ora.

“Fermarci ci serviva – non nasconde Bertini – serviva alla squadra per guardarsi dentro e capire dove si stava sbagliando. Speriamo che questi giorni abbiano prodotto dei risultati in positivo sul gruppo La vittoria dell’Adpb Roma nell’ultimo turno ha reso la strada per la salvezza ancora più dura – conclude – ora c’è bisogno che anche la Fortitudo dia un segnale forte”.

Roster al completo per la partita, un punto importante per  coach Tiaziano Carraodre che così potrà avere diverse scelte durante la gara.

Questi i convocati: Taraddei, Peroni, Guadagnini, Billi, Trame, Fois, Stomeo, Petronio, Tola, Acconciamessa.  

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author