Vittoria a Cento per la Pallacanestro Forlì

Al Pala Savena di San Lazzaro va in scena una delle partite più delicate e importanti della stagione biancorossa. Priva di Pierpaolo Marini, Forlì parte con capitan Bonacini in quintetto su Moreno e conta sul supporto di circa 500 tifosi al seguito. E proprio da una penetrazione di Bonna arriva il primo canestro del match firmato Lawson. Due rimbalzi offensivi premiati dalle triple di Taflay e White mandano Cento sul + 7 dopo 3′.  E’ un primo quarto dai ritmi altissimi, nel quale Cento prova a prendere il largo arrivando fino al +10 (Chiumenti, 18-8) ma subendo poi il rientro di Forlì nella seconda parte: un Melvin Johnson da 15 punti firma il parziale di 12-3 che riporta a contatto i biancorossi.
Avvio di secondo quarto favorevole ai padroni di casa: canestro e fallo su Ebeling e nuovo +7 Cento in apertura di secondo quarto. Forlì segna due punti nei primi 4 minuti ma è Kenny Lawson a suonare la sveglia: tripla del -4 e stoppata a Benfatto. Le triple Taflay e White, dall’angolo, riportano Cento sul +9 prima della terza tripla a bersaglio di Johnson. Forlì va alla pausa lunga sotto di 5.
Taflay segna la tripla del +8, Taylor quella del +10 (56-46) dopo 2’40. L’elastico tra le due squadre continua, la risposta biancorossa è nelle mani di Dane DiLiegro (8 punti 58-54 a 4′ dall’ultima pausa), in mezzo, a metà parziale, c’è il quarto fallo di Lawson che lascia il campo a De Laurentiis. La tripla del solito Taflay 1’30 vale il 67-68, quella di Johnson a 42″ dal 30′ riporta Forlì sul -5 prima del canestro di Chiumenti.
Forlì soffre, lotta e resta aggrappata al match: Donzelli fa a sportellate sotto canestro e firma il -3 (74-71) a 7′ dalla fine. Giachetti inventa 5 punti per il 78-76 a 5’30 ma Cento risponde colpo su colpo. Ancora Giachetti firma l’assist per DiLiegro per il pari 82 a 3′. Taylor riporta avanti Cento, Oxilia pareggia dopo un duello da far west tra DiLiegro e Chiumenti. Arriva, inesorabile, anche il quinto fallo di Lawson che costringe Forlì ad un finale senza l’americano. White fa 2/2, Johnson e Giachetti sbagliano la tripla del sorpasso: a 1’18 Forlì palla in mano è sotto di 2. L’86 pari è di Johnson in lunetta, a 1’07. Poi Giachetti, che sale in cattedra nel finale di gara, subisce un fallo che vale oro, Dane non sbaglia da sotto e Cento non capitalizza il possesso. E quando Taylor fa 0/2 dalla lunetta il match è segnato: Forlì vince e aggancia momentaneamente in classifica Verona e Udine. Una vittoria, quella del Pala Savena, che vale oro.
Baltur Cento – Unieuro Forlì 87-89 (29-27, 48-43, 69-62)
BALTUR CENTO: Ba, Taylor 22, Taflay 21, Chiumenti 7, Invidia ne, Gasparin 7, Benfatto 10, Moreno, Ebeling 3, White 17, Di Bonaventura ne, Balducci ne. All. Bechi.
UNIEURO FORLì: DiLiegro 19, Tremolada ne, Giachetti 11, Donzelli 8, Bonacini 5, Dilas ne, Signorini ne, Oxilia 11, Lawson 10, De Laurentiis, Johnson 25. All. Valli.
Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.