Vittoria convincente per San Nicola, battuta Piscinola 76-56

New Energy Basket Cedri vs. Virtus Piscinola (12-11 40-24 60-42 76-56)
Nella nona giornata di ritorno New Energy ospita sul proprio parquet i napoletani della Virtus Piscinola. In questa occasione risulta inevitabile ricordare il bruttissimo episodio della partita di andata dove gli atleti sannicolesi furono vittime di una ignobile aggressione da parte di alcuni avversari e di facinorosi del pubblico locale. L’incontro terminò a favore di New Energy e questo scaturì la rabbia dei sostenitori della Virtus per cui ci si augura che questo match si svolga nella assoluta tranquillità come si addice ad un incontro di puro sport. Agli arbitri Savignano e Correale il compito di gestire nel migliore dei modi la partita e gli animi in campo.
Dopo la palla a due il match si incanala in una fase interlocutoria con azioni manovrate ma, in molti casi, senza finalizzazione. Le due squadre si fronteggiano senza eccessivo agonismo ed i ritmi sono bassissimi. Eccessivamente fallosa New Energy che termina velocemente in bonus consentendo agli avversari una corposa serie di tiri dalla lunetta ed un innegabile vantaggio verificata la sterilità di realizzazione sulle azioni manovrate. La prima frazione termina con un minimo vantaggio a favore dei locali (12-11). Dopo la breve pausa inizia meglio New Energy la quale, con azioni veloci e ben organizzate, irretisce gli avversari conquistando in pochi minuti un corposo margine. Completamente frastornata, la Virtus non riesce a tamponare le discese sulla fascia di De Ninno che diventa una vera e propria spina nel fianco della difesa. Dopo un quarto spettacolare New Energy capitalizza un sostanzioso vantaggio con il quale si va al riposo lungo (40-24). Al rientro dagli spogliatoi nuova fase di stanca. Poi Piscinola tenta un recupero e riesce a rosicchiare qualche punto. Passa poco tempo e New Energy ritorna sul ritmo giusto con uno scatenato Della Peruta che bersaglia la retina avversaria con continuità e in difesa recupera importanti palloni al rimbalzo. Marini e Desiato, oltre che realizzare di loro, tessono la trama offensiva fornendo in continuità palloni ai compagni in attacco mentre in difesa eccelle un arcigno Tagliafierro. La Virtus fa quello che può. Affidandosi all’abilità di Cullia sotto canestro e Guarino dalla distanza tiene abbastanza bene il campo e chiuderebbe il parziale di quarto in parità se Della Peruta non indovinasse una tripla da distanza siderale a fil di sirena (60-42). L’ultimo quarto finisce per essere solo una formalità. Esauriti gli ultimi tentativi della Virtus di risalire la china, prontamente respinti dai padroni di casa, la partita termina in garbage time con frequenti turn over di atleti e spettacolarità che diminuisce lentamente fino alla sirena che sancisce la vittoria di New Energy per 76 a 56.
Ritorna alla vittoria New Energy dopo una parentesi negativa di due sconfitte. Asfaltata la Virtus che in definitiva ha retto solo il primo quarto dovendo poi cedere alla evidente superiorità tecnica degli avversari. Il team di coach Falcombello non ha sbagliato nulla ed è rimasto sempre concentratissimo. Tutti gli atleti hanno dato il loro importante contributo contando ben cinque atleti in doppia cifra (Desiato, Marini, Garofalo, Della Peruta e De Ninno). Esordio del giovanissimo Elio Di Martino che ha potuto giocare qualche minuto nell’ultima fase della gara. Una nota di merito al duo arbitrale che ha gestito nel migliore dei modi una partita che alla vigilia aveva destato qualche preoccupazione. Tranne un episodio scorretto, commesso da un atleta napoletano e prontamente rilevato e punito dagli arbitri, la partita si è svolta in un clima di assoluta tranquillità, con un chiassoso ma corretto tifo dei supporter sannicolesi. Una dimostrazione di come deve essere inteso uno spettacolo dove deve primeggiare lo sport e non la violenza.

NEW ENERGY CEDRI: TAGLIAFIERRO 4, RAGNINO 5, DESIATO 12, MARINI 10, PORFIDO 5, GAROFALO 10, DELLA PERUTA 16, DI MARTINO, ZAMO, DE NINNO 13, AVIZZANO 1, RUSSO – All. FALCOMBELLO
VIRTUS PISCINOLA: DOMENICONE 8, ZACCARO A. 2, ESPOSITO 2, BIANCO, FIORE 10, BAIANO, SAVARESE 4, GUARINO 10, ZACCARO C. 3, NOTARI, CULLIA 17, ne – All. CIMMINIELLO

Fonte: Ufficio stampa San Nicola Cedri

Commenta
(Visited 133 times, 1 visits today)

About The Author