Vittoria e secondo posto solitario per la Passalacqua Ragusa

Vittoria e seconda posizione solitaria in classifica per la Passalacqua spedizioni, che ieri pomeriggio ha battuto San Martino e si prepara alla sfida di sabato prossimo sul parquet della capolista Lucca, ieri capace di infliggere a Schio la seconda sconfitta casalinga consecutiva. Inizio in salita per le Aquile biancoverdi che soprattutto nel primo quarto hanno faticato più del previsto, ma che poi spinte da una Rebekkah Brunson in formato Wnba (19 punti, 11 rimbalzi, 7 falli subiti e 28 di valutazione), hanno preso definitivamente le misure alla formazione di coach Abignente ed hanno preso in mano la partita, aggiudicandosi l’incontro con il punteggio finale di 67-59. La squadra, prima di Natale, è attesa da due trasferte consecutive: dopo Lucca sarà infatti la volta di Torino, dove Nadalin e compagne saranno di scena martedì 22 dicembre. “Sapevamo che San Martino era una squadra ostica per la tipologia del suo quintetto – commenta coach Nino Molino – e noi che abbiamo una struttura fisica diversa abbiamo fatto fatica a prendere le misure, soprattutto nel primo quarto dove loro hanno fatto 19 punti. Poi è andata sicuramente meglio nei tre quarti rimanenti, specie in difesa. C’è mancata un po’ di percentuale al tiro per potere chiudere la partita prima, anche se dal terzo quarto in poi l’abbiamo presa in mano, loro hanno provato a riavvicinarsi ma il margine è stato di assoluto controllo. Peccato per le percentuali che non sono state eccellenti, a volte la palla si è fermata un po’ troppo rispetto alla partita che abbiamo giocato a Schio, ma era molto importante vincere e di conseguenza siamo contenti di questo risultato. Adesso ci tocca questo doppio impegno in trasferta, con due partite nel giro di quattro giorni. La prima di queste ci vedrà sabato sera a Lucca, che ha dimostrato di essere una squadra più che meritevole della posizione che occupa, alla luce non solo dei risultati ma anche delle prestazioni”.

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author