Vittoria a Nymburk, mercoledì si replica in casa per il passaggio del turno

Si è vinta soltanto una prima battaglia, ma il passaggio del turno resta aperto e mercoledì servirà la massima concentrazione per accedere ad una fase nella quale la Passalacqua Ragusa si troverebbe davvero nel basket europeo che conta. La vittoria di 4 lunghezze a Nymburk, per 53-57, dà infatti morale e convinzione nei propri mezzi, oltre a un piccolo vantaggio, in vista del match di mercoledì prossimo, in programma al Palaminardi di Ragusa alle ore 20,30. Ma è chiaro che ogni discorso resta aperto. Ragusa, mercoledì prossimo, passerà il turno vincendo, oppure perdendo per meno di quattro punti. Anche il match di ieri, come gli altri due disputati con la formazione ceca, è stato contrassegnato dall’equilibrio, con le biancoverdi che sono uscite soltanto in un finale nel quale poi il distacco avrebbe potuto essere ancora maggiore. Per la prima volta coach Lambruschi ha potuto utilizzare tutte e quattro le straniere a propria disposizione, dopo l’innesto di Larkins, e il recupero di Nicholls, autrici entrambe di un’ottima prova. Una vittoria importante, dunque, ma coach Gianni Lambruschi, com’è giusto che sia, resta con i piedi per terra: “Usciamo vittoriosi da Nymburk, ma la pratica non è risolta, dato che ci aspetta una gara di ritorno tutta aperta. Ancora una volta c’è stato il solito inizio lento, specialmente in difesa, nonostante la presenza di Nicholls che ha avuto un ottimo impatto sulla partita, ma per nostra buona sorte le ceche hanno sbagliato almeno tre rigori, altrimenti il break a loro favore sarebbe stato preoccupante. Con l’ingresso di Gorini la partita è cambiata e al riposo abbiamo rimesso a posto il punteggio. Spreafico ha operato il break ma per ben due volte abbiamo fatto rientrare in partita Nymburk, con una difesa disattenta e un attacco leggero. Le ceche a questo punto non si sono fatte pregare ed hanno richiuso il break: tutto da giocare, a questo punto, il passaggio del turno. Per quanto ci riguarda, dobbiamo continuare a crescere e dobbiamo farlo velocemente”. Domenica, intanto, match dall’altissimo coefficiente di difficoltà con  Venezia. L’appuntamento è per le 18,00 al Palaminardi di Ragusa. In vista del match di Eurocup di mercoledì prossimo, infine, gli abbonati avranno uno sconto per l’acquisto del biglietto d’ingresso, che costerà 5 euro. Gli abbonati potranno ritirare il biglietto scontato, presentando la tessera, lunedì e martedì prossimo, in segreteria, dalle 18,00 alle 20,00, oppure un’ora prima della partita di mercoledì. Gli abbonati con posto numerato avranno diritto al proprio posto. Per i non abbonati, i prezzi dell’Eurocup restano quelli già precedentemente comunicati: 7 euro ridotto, 10 euro settore azzurro, 13 euro settore giallo.

 

Michele Farinaccio, Ufficio stampa Passalacqua Ragusa

Commenta
(Visited 10 times, 1 visits today)

About The Author