Vittoria per la Gessi Valsesia contro Cus Torino

GESSI VALSESIA BASKET: 88

AUXILIUM CUS TORINO :   38

Parziali: 18-9  48-22  71-30.

 

GESSI VALSESIA BASKET: Giacomelli 5 (2/5 da due 0/4 da tre 1/2 liberi), Quartuccio 2 ( 1/1 da due 0/1 da tre 0/2 liberi) Tomasini 22 ( 4/7 da due, 4/6 da tre 2/2 liberi), Giovara 4 ( 1/3 da due 0/1 da tre 2/4 liberi), Santarossa 3 (0/1 da due 1/3 da tre), Dotti ne, Gatti 17 ( 1/1 da due 4/6 da tre 3/3 liberi), Zucca 14 ( 5/8 da due, 0/1 da tre 4/6 liberi), Mazzola 3 ( 1/1 da tre), Paolin 18 ( 6/7 da due 0/1 da tre 6/8 liberi).

Coach: Lorenzo Pansa    Ass. all.: Claudio Carofiglio –  Francesco Gagliardini

Prep. Atl.: Luca Perona   Fisioterapista: Giuseppe Cerutti

 

AUXILIUM CUS TORINO:Russano 3 ( 0/7 da due 3/4 liberi), Chiotti 5 ( 2/6 da due 0/4 da tre 1/3 liberi), Dello Jacovo 8 ( 3/8 da due 0/2 da tre 2/3 liberi), Panzieri 2 ( 1/10 da due 0/3 da tre), Crespi 6 ( 3/7 da due ) Bianchelli, Blotto (0/1 da tre), Bottiglieri ( 0/2 da tre), Di Matteo 12 ( 6/10 da due), Orsini 2 ( 0/3 da due 0/3 da tre 2/3 liberi).

Coach: Antonello Arioli   Ass. all.: Alessandro Porcella – Alessandro Bittner

Prep. Atl.: Andrea Lemma

 

ARBITRI: Sigg. Marco Barbiero e Alessandro Beffumo di Milano.

 

Bella vittoria dei ragazzi di coach Lorenzo Pansa , che ieri serata hanno rifilato ben 50 punti di scarto ai giovani cussini di Torino. Sugli spalti si respirava clima di festa, tutto pronto per la cena degli auguri, mancava solo la ciliegina sul pandoro, che puntualmente gli Eagles hanno regalato ai propri tifosi. Tifosi che ieri sera si sono superati : coreografia superlativa, palloncini nero-arancio agitati all’ingresso in campo delle aquile valsesiane, cori, incitamenti, applausi…ancora una volta, con gli Eagles, ha vinto anche  il sesto uomo in campo. Grazie!

 

LA CRONACA: sul parquet scendono per la Gessi: Giacomelli, Quartuccio, Tomasini, Giovara e Santarossa, mentre per il Cus Torino ci sono Russano, Chiotti, Dello Iacovo, Panzieri e Crespi.

Partono molto concentrati i ragazzi di Pansa, i cussini sembrano in grado di replicare con Crespi, Russano e Di Matteo, ma l’intensità degli Eagles è tanta, ogni via di accesso all’area blindata dai nero-arancio. Bomber Gatti entra e scalda la retina avversaria con due splendide bombe, Tomasini sembra avere le ali ai piedi, Paolin  segna da sotto le plance  e quasi a fine tempino entra in campo il nostro giovane Giacomo Mazzola (classe 1998), salutato e applaudito da tutti i tifosi. Ancora il tempo di una bomba di Tomasini e termina il primo quarto con Gessi avanti 18 – 9.

Il secondo periodo si apre con un bel canestro del nostro bravo play Quartuccio, che sfrutta una palla persa malamente dai torinesi, e poi ancora Paolin e Zucca portano il punteggio a 24-13. Possesso palla Cus Torino, persa a metà campo, recupera Zucca, che corre a schiacciare , mandando in delirio il pubblico di casa! I cussini, disorientati, tentano in ogni modo di reagire, ma l’atletismo dei valsesiani è intenso e la retroguardia nero-arancio è solida e tenace. Ancora pistolero Zucca in pressing alto recupera palla, avvia il contropiede e vola a schiacciare ancora a canestro. E poi il brillante Tomasini, in grande serata, va a infilare la retina avversaria con un micidiale dardo da tre. Palla tra le mani di Mazzola: il giovane valsesiano, con freddezza, prende la mira e scaraventa una spettacolare tripla che accarezza la rete avversaria! Esplode il Pala Loro Piana, che tributa un grande applauso a Mazzola, per la prima volta a referto in serie B! I giovani torinesi Russano e Dello Iacovo tentano di reagire  andando aa canestro, ma l’indomito Paolin, vero incubo della difesa cussina, prima va in lunetta e fa 1/2 , poi va a segno con tre canestri consecutivi, che permettono agli Eagles di chiudere il secondo periodo 48-22.

 

Dopo la pausa lunga, il ritmo dei valsesiani rimane sempre ai massimi livelli: show di triple per le aquile con Gatti, Tomasini e il grande capitan Santarossa e con i canestri di Zucca e dell’ottimo Giacomelli. Il terzo periodo si chiude con gli Eagles avanti 71-30.

Nell’ultimo quarto la musica non cambia: le aquile valsesiane vivono un momento di onnipotenza cestistica ancora con Giacomelli, il tenace Giovara, lo scatenato Paolin, l’onnipresente Gatti e il  pistolero Zucca. Termina il match, il tabellone luminoso segna la vittoria degli Eagles 88 – 38, sugli spalti si festeggia, gli Eagles corrono verso i tifosi e si prendono i meritati applausi, abbracci e strette di mano. Bravi Ragazzi!

Subito dopo il match, altri festeggiamenti e brindisi alla cena di Natale, approntata con grande maestria dalla nostra instancabile e mitica Patrizia, alla quale si sono aggiunte tante volonterose e straordinarie persone insieme alla dirigenza, ai tifosi, ai genitori dei ragazzi e anche lo staff tecnico, che ringraziamo di vero cuore per il prezioso aiuto e disponibilità: siete stati semplicemente tutti fantastici! Grazie!!

Prossimo appuntamento per le aquile valsesiane sarà l’impegnativa trasferta a Forlì contro la prima della classe UNIEURO LUGO, domenica 20 dicembre 2015 alle ore 18:00 al Palafiera Via Punta di Ferro- Forlì (Forlì-Cesena), squadra esperta e molto agguerrita in vetta alla classifica con Cecina. Partita dunque molto difficile per i ragazzi di coach Pansa; dopo i festeggiamenti, occorre lavorare tanto e bene in settimana con la stessa grinta e determinazione mostrata in campo contro Torino. Forza ragazzi e sempre…….

 

GOOOOEAGLESS!! 

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author