Vittoria per l'Umana Reyer contro Portoroz

Umana Reyer – KK Portoroz 102-61

Parziali: 33-17; 59-32; 82-44

 

Umana Reyer: Peric 20, Goss 15, Antelli 2, Tonut 13, Green 7, Ruzzier, Bramos 8, Owens 21, Ress 2, Ortner 2, Viggiano 12. All. Recalcati

Portoroz: Kosic, Barbaric 15, Vukovic 7, Hodzic 13, Borse 4, Brodnik 9, Katonar, Kozlica 1, basedic, Trampus 2, Fifolt 4, Karavdic 6. All. Subotic

Il primo canestro della stagione 2015/2016 lo realizza Jeff Viggiano che apre così l’amichevole internazionale contro gli sloveni del Portoroz nell’amichevole di Caprile che ha ospitato il ritiro in montagna dell’Umana Reyer per il quarto anno di fila. Di fronte ad un palasport gremito in tutti i suoi oltre 400 posti e con molti appassionati anche in piedi, alla presenza dell’amministrazione comunale di Alleghe, partner dell’Umana Reyer, al completo e del Sindaco di Venezia Luigi Brugnaro gli orogranata hanno aperto alla grande la serie di appuntamenti precampionato. I ragazzi di Recalcati iniziano con un 6-0 che mette subito le cose in chiaro. Un Peric sugli scudi porta al 12-6. Poi sono le schiacciate di Owens a valere il 18-9 e a strappare convinti applausi. Goss dilata il divario (23-9) mentre Owens fa 25-9. Un tecnico alla panchina slovena propizia il 29-9 con bomba di Bramos in uscita dai blocchi. Cinque punti di fila del greco americano valgono il più 20 (31-11). Il primo quarto finisce così sul 33-17 con Bramos che si butta anche a recuperare l’ultimo pallone in fase offensiva.

Nel segno di Bramos si apre anche la seconda frazione con il numero 12 che realizza tutti e tre i liberi per un fallo subito su bomba tentata. Poi si mette in luce anche Tonut che propizia il più 20 (40-20). L’Umana continua a tenersi sulle venti lunghezze di distanza nonostante i timidi tentativi degli sloveni di provare ad accorciare. Poi Owens fa schizzare in piedi tutti i presenti con la schiacciata del 52-29 che mette a dura prova anche i ferri dei canestri di Caprile. Recalcati manda in campo anche il giovanissimo Antelli che realizza il 59-31 mentre si va negli spogliatoi sul 59-32.

Owens continua a regalare spettacolo con le sue schiacciate poi Goss infila la tripla del 69-32. Il divario si fa molto ampio e l’Umana Reyer regala grande spettacolo. Da applausi l’azione del 71-34 con passaggio dietro la schiena di Peric e l’ennesima schiacciata di Owens. Anche Tonut va a bersaglio meritandosi la sua buona dose di applausi per il canestro in penetrazione che porta la gara sull’80-41 e poi sul 82-42 prima che la terza frazione si concluda sull’82-44.

Nell’ultima frazione Recalcati da’ spazio a chi ha giocato meno compreso il giovane Antelli che trova minuti anche come conseguenza dell’affaticamento che blocca Ruzzier.  A 5′ dalla fine il punteggio recita 92-52. I carichi di lavoro dei giorni precedenti iniziano a farsi sentire ma non cala l’intensità degli orogranata. Entra in campo anche Visconti, altro giovane prospetto aggregato alla prima squadra. Supera quota 100 una tripla di Goss che porta il punteggio a il 102-56 prima degli applausi finali dei numerosi appassionati presenti.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author