Vittoria storica per Gessi Valsesia contro Cento

GESSI VALSESIA BASKET:     77

TRAMEC CENTO:                      72

 

 

VALSESIA BASKET: Giacomelli 14 (3/4 da due, 2/4 da tre, 2/2 liberi), Quartuccio 9 (2/3 da due, 1/4 da tre, 2/4 liberi), Tomasini 8 (2/5 da due, 0/2 da tre, 4/6 liberi), Dotti, Giovara 3 (0/5 da due, 1/1 da tre), Santarossa 2 (1/3 da due, 0/2 da tre), Gatti 14 ( 1/2 da due, 3/6 da tre, 3/7 liberi), Zucca 14 ( 7/10 da due), Giorgi 2 (1/1 da due, 0/1 da tre), Paolin 11 (2/4 da due, 2/3 da tre, 1/2 liberi).

Coach : Lorenzo Pansa  Ass.all.: Claudio Carofiglio – Francesco Gagliardini

Prep.atl.: Luca Perona    Fisioterapista: Giuseppe Cerutti

 

TRAMEC CENTO: Contento 16 (5/14 da due, 2/5 da tre, 0/1 liberi), Fontecchio 10 ( 2/5 da due, 1/1 da tre, 3/3 liberi), D’Alessandro 2 (1/1 da due, 0/1 da tre), Demartini 5 (2/6 da due, 0/4 da tre, 1/1 liberi), Infanti 9 (2/3 da due, 1/3 da tre, 2/2 liberi) Pederzini ne, Benfatto 15 (6/6 da due, 3/5 liberi), Andreaus 8 (1/1 da due, 1/3 da tre, 3/4 liberi), Locci ne, Caroldi 7 (2/4 da due, 1/2 da tre).

Coach: Marco Albanesi   Ass.all.: Corrado Moffa  Fisioterapista: Claudio Bretta.

ARBITRI: Sigg. Matteo Colombo di Cantù e Marco Silva di Seregno.

 

Non ci sono parole adatte per descrivere l’emozione provata ieri sera dai tifosi valsesiani con la vittoria strepitosa degli Eagles contro la corazzata Cento! Un’impresa storica che sarà, senza ombra di dubbio, scritta negli annali del basket valsesiano: una partita che sembrava persa già dall’inizio, culminata nel secondo quarto quando gli avversari hanno doppiato gli Eagles ma poi, dopo l’intervallo….non c’e’ stata storia! Le aquile valsesiane, lentamente, inesorabilmente, hanno aperto le ali e iniziato a volare in alto, sempre più in alto, fino a ghermire con gli artigli e fare propria questa straordinaria vittoria contro un’ avversaria di tutto rispetto, favorita per la vittoria finale del campionato di serie B girone A: Tramec Cento. Gli Eagles hanno vinto questa partita con grande carattere, umiltà, ma soprattutto con tanto cuore, dedicandola al Presidente Minoli, alla dirigenza, a tutto lo staff tecnico, ma soprattutto ai propri tifosi, che hanno potuto ammirare una prova davvero magistrale di tutto il collettivo. I ragazzi valsesiani hanno compiuto un gran lavoro sia a livello difensivo che offensivo, un lavoro di mazza e fioretto! Grazie ragazzi, per le emozioni che ci avete fatto provare ieri sera!

LA CRONACA: davanti a un pubblico accorso numeroso al Palazzetto, (e con piacere abbiamo accolto un nutrito gruppo di tifosi bianco-rossi giunti da Cento!) per gli Eagles scendono sul parquet Giacomelli, Quartuccio, Tomasini, Santarossa e Zucca, mentre per Tramec  coach Albanesi schiera il quintetto formato da Contento, Infanti, Benfatto, Andreaus e Caroldi. Pronti, via, la prima azione targata Eagles si conclude con una bomba scagliata da Giacomelli, che scalda subito la mano, ma i Leoni reagiscono subito fortissimo con due bombe firmate da Caroldi e Fontecchio. I biancorossi premono sull’acceleratore, l’attacco gira subito bene ed è molto efficace, mentre la difesa erige un vero e proprio muro. I ragazzi di Albanesi, in questo primo periodo, giocano un basket di altissimo livello, giocando in scioltezza e con estrema facilità. Gli Eagles arrancano, fanno molta fatica e non riescono a reagire. Se ne accorge coach Pansa che a un minuto dalla fine del tempino chiama time-out,e cerca con energia di catechizzare i suoi giocatori.Al rientro in campo però, i Leoni continuano a giocare con molta fluidità e chiudono il perido avanti di 12 lunghezze: 11-23.

Il secondo quarto si apre con una bomba dell’indomito Paolin; la Tramec continua ad attaccare ma gli Eagles non ci stanno a fare gli sparring partners e provano a reagire con il tenace Tomasini che lotta come un leone e con bomber Gatti che infila con freddezza la sua prima tripla, seguito da Paolin a segno ancora con un fulmineo dardo da tre.Al 14’, time-out Cento sul punteggio di 22-31. Al rientro in campo, i biancorossi  continuano ad attaccare come furie e a martellare la difesa neroarancio; gli Eagles sembrano storditi e non riescono a contenere la forza atletica degli avversari e a reagire alle loro veloci folate offensive. E così si arriva a pochi di minuti dalla fine del secondo quarto col tabellone luminoso che segnala un preoccupante +22 per gli ospiti: 22-44. Ci prova Giovara a sbloccare il tabellone luminoso e ci riesce con una bella bomba, ma purtroppo, si va tutti a riposo con Cento ancora nettamente avanti +16: 28-44.

Al rientro dalla pausa lunga, non sappiamo cosa coach Pansa abbia detto alla squadra, sta di fatto che gli Eagles rientrano sul parquet trasformati, il ritmo difensivo dei neroarancio si alza, Cento non molla, ma l’atteggiamento dei ragazzi valsesiani è notevolmente diverso da quello mostrato nelle due precedenti frazioni di gioco: ora appaiono molto più rinfrancati e determinati a combattere fino alla fine. Infatti i Leoni giocano forse un po’ troppo rilassati pensando di avere già la vittoria in tasca. A 1’ 58” dalla fine del terzo tempino, coach Albanesi chiama time-out e scuote i suoi, mentre il tabellone segnala il punteggio di 43-54.Al rientro sul parquet coach Pansa fa rifiatare Quartuccio e manda in campo il bravo Dotti, che sostituisce il compagno con impegno e molta grinta, mentre il pistolero Zucca si scatena sotto le plance e  diventa una bocca da fuoco, grazie ai deliziosi e puntuali assist dell’ottimo Giacomelli. A pochi secondi dalla fine del terzo quarto, il nostro brillante play Quartuccio, ( super la sua regia ieri sera!) rientrato in campo dopo la staffetta con Dotti, scaglia una micidiale bomba che si infila dolcemente nella retina avversaria. Dopo un tiro libero fallito da Benfatto, possesso palla Eagles, tentativo di tripla di Gatti che però è sputata dal ferro, riprende la sfera Quartuccio e con un plastico gesto atletico va a canestro sulla sirena. Il periodo si chiude con Cento ancora avanti di nove lunghezze: 49-58.

L’ultimo periodo rimarrà per sempre impresso negli occhi e nel cuore dei tifosi neroarancio presenti ieri sera sugli spalti! Un’escalation di pura energia e intensità aggiunti a un gran carattere, ha fatto sì che le aquile aprissero finalmente le ali e spiccassero il volo! Segna Tomasini, ancora bomba di “Olly” Giacomelli, poi arriva il turno di Zucca e va a segno con successo. I Leoni, sgomenti, appaiono un po’ “ingessati”, e poi…bum! Il nostro “gigante gentile Giorgi segna, con un ruggito, il canestro della parità. Sugli spalti il pubblico è in delirio, mentre in campo i biancorossi sono impietriti e fissano stupefatti il tabellone luminoso: 58-58! Da questo istante in poi si gioca punto a punto con grande equilibrio, e a 3’e 57” dalla fine del match coach Pansa chiama time-out, suona la carica e incita i suoi giocatori a tentare l’impresa, mentre il punteggio è in perfetta parità:62-62. Al rientro in campo, è capitan Santarossa che firma il nuovo sorpasso neroarancio (64-62), e poi ancora Gatti , in gran serata, mette il bengala e spara la tripla del 67-62. I giocatori di Cento, sgomenti, si strofinano gli occhi increduli, domandandosi se questa sia la stessa squadra dei primi due iniziali periodi! Infatti la squadra che ora hanno davanti è decisamente cambiata: tosta, solida, compatta, intensa….bellissima! Ancora Gatti spara il canestro del 69 – 62 e successivamente scaglia l’ennesimo dardo da tre! Il pubblico sugli spalti impazzisce di gioia, il palazzetto diventa una bolgia infernale, il tifo  assordante dà la carica agli Eagles. Si alzano gli scudi in difesa, i leoni, annichiliti tentano in ogni modo di ricucire il gap, ma  con orgoglio e caparbietà i neroarancio sbaragliano la compagine avversaria e schiantano le residue speranze di Contento e compagni. Suona la sirena che decreta la fantastica vittoria degli Eagles su Tramec Cento con il risultato finale di 77-72!

Standing ovation per i ragazzi di coach Pansa che, con immensa gioia, sfilano sotto la tribuna a dare il cinque e a prendersi i meritati applausi! Bravi ragazzi!

Prossimo appuntamento per i ragazzi valsesiani sarà la difficile trasferta in terra toscana,  per giocare contro la prima della classe, Basket Cecina. La compagine toscana è ancora imbattuta e guida la classifica a punteggio pieno, ma gli Eagles, con questa bella iniezione di fiducia, cercheranno di giocarsela fino alla fine, come hanno fatto con Cento. In settimana gli Eagles dovranno lavorare con tanta convinzione, concentrazione, serietà e umiltà. Salto a due domenica 8 novembre 2015 ore 18:00 Basket Cecina vs Gessi Valsesia Basket a Cecina –  presso Palazzetto Cecina – Via Toscana – Cecina (LI).

Commenta
(Visited 5 times, 1 visits today)

About The Author