Vittorio Vaccaro lascia la guida tecnica dell'aLmore Genova

Vittorio Vaccaro lascia la guida tecnica dell’aLmore Genova
L’incarico affidato ad Andrea Grandi

Martedì 8 Dicembre, al termine dell’incontro vinto con molta fatica con la Mercede Alghero, coach Vaccaro aveva comunicato le sue dimissioni alla dirigenza dell’aLmore Genova, ritenendo di non essere riuscito a dare alla squadra, nonostante il lavoro intenso svolto in questa prima parte di stagione, e nonostante le 7 vittorie in 8 incontri, le caratteristiche sia mentali che di intensità difensiva considerate imprescindibili per il raggiungimento degli obiettivi stagionali.

La società, in considerazione dei fitti impegni di calendario che attendevano la squadra, gli aveva chiesto (ed ottenuto) di rivedere la sua decisione, con l’obiettivo di un’ulteriore e più approfondita valutazione durante la pausa natalizia.

Dopo le ultime due partite, coincise con altrettante sconfitte con il Geas a Sesto San Giovanni ed in casa nel recupero con Broni, coach Vaccaro ha ribadito, e concordato con la società, la rinuncia all’incarico.

Il tecnico rimane comunque a disposizione della società per le eventuali necessità che la società stessa dovesse ritenere opportune.

L’aLmore Genova ringrazia coach Vittorio Vaccaro per il prezioso ed intenso lavoro svolto nei dodici mesi in cui è stato alla guida della formazione di Serie A2, con la quale nel corso del 2014 ha conseguito 15 vittorie in 20 incontri di regular season. Nella scorsa stagione ha portato la formazione rosanero alle semifinali play-off per la Serie A1.

La guida tecnica dell’aLmore Genova è stata affidata ad Andrea Grandi, già componente dello staff tecnico della società.
> Andrea Grandi è responsabile del Centro Tecnico Federale e formatore degli allenatori per Fip Liguria, ed al raduno di Caorle tenutosi la scorsa estate è stato componente dello staff tecnico della nazionale Under 18 femminile in preparazione ai Campionati Europei 2014.

L’accesso alla poule promozione per la Serie A1 è il primo traguardo chiesto al neo-coach rosanero, che avrà a disposizione due sedute di allenamento per preparare l’incontro in programma domenica 21 in casa del Sanga Milano, formazione superata di misura nel girone di andata ed ancora in corsa (con aLmore Genova e Broni) per i due posti ancora “disponibili” nel girone A per la poule promozione.

Una nuova vittoria consentirebbe all’aLmore Genova di conseguire matematicamente l’obiettivo con tre giornate di anticipo sulla conclusione della prima fase della Serie A2.

Davide Signori – addetto stampa ‘aLmore Genova’

Commenta
(Visited 91 times, 1 visits today)

About The Author