Vola la Super Flavor Milano! Battuta anche Montecatini

Super Flavor Milano – Montecatini Terme  57-54

La Super Flavor sa solo vincere e conquista la quinta vittoria di fila battendo in volata grazie alla coppia Eliantonio- Santolamazza, un’ottima Montecatini.

 

Il primo tempo – In avvio di primo quarto le due squadre sentono la partita e si danno battaglia rispondendosi colpo su colpo. Al 5’ di gioco conducono gli ospiti sul 10-9. L’Urania con la giusta energia offensiva,  trova però il primo vantaggio della serata con il canestro di Eliantonio da due su assist di Santolamazza. Il buon momento della Super Flavor non si placa e i milanesi chiudono avanti sul 21-16 il primo periodo. Nella prima parte della seconda frazione Laudoni decide di salire in cattedra e guida i suoi sulla doppia cifra di vantaggio, contro una Montecatini che non riesce a smuovere quota 16. Al PalaIseo i padroni di casa volano sul +15, dopo la tripla realizzata da Santolamazza. E’ Meini con una bella penetrazione a smuovere i suoi dopo 5’ minuti di totale astinenza, ma l’Urania è in totale fiducia e punisce la zona con due “bombe” consecutive realizzate da Negri e Eliantonio, obbligando coach Campanella al timeout. Montecatini reagisce e chiude molto positivamente al 20’ sotto solo di nove lunghezze (37-28) dopo essere stata sotto anche di 19.

 

Il secondo tempo –  Montecatini ritorna sul parquet con la giusta concentrazione e con un parziale di 6-1 accorcia sul meno quattro, costringendo coach Villa alla sospensione. L’effetto sperato dall’allenatore bianconero non si concretizza e gli ospiti impattano sul 38 pari con Galmarini, ritrovando il vantaggio con il 2/3 di Centenni dalla lunetta. Milano rimane lì e prova a lottare, ma in casa SuperFlavor non arriva una bellissima notizia perché Laudoni è costretto ad uscire per quattro falli; grazie alla leadership di uno scatenato Santolamazza i padroni di casa rimettono la testa avanti. Al 30’ però il punteggio dice 45 pari. L’ inizio di quarto finale è caratterizzato dalla fiammata di Ferrarese che con un mini parziale di 5-0, che carica i suoi in un momento importante dal punto di vista mentale. I toscani però non si scompongono e rimango a contatto. Al 35’ la SuperFlavor è avanti solo di tre punti. Al PaleIseo si alzano i decibel, quando Santolamazza realizza dalla lunga distanza, facendo esplodere i numerosi tifosi dei Wildcats, allungando sul +7.  Montecatini però risponde presente, accorciando sul meno tre con l’1/2 di Meini a cronometro fermo. L’Urania riesce rimanere lucida e conquista la quinta vittoria di fila. Il finale è 57-54 per la Super Flavor.

 

 

Super Flavor Milano – Montecatiniterme Basketball 57-54 (21-16, 37-28,45-45)

 

Super Flavor Milano: Giacomo Eliantonio 16,  Riccardo Santolamazza 12, Stefano Laudoni 11, Luca Albique 8, Andrea Negri 5, Simone Ferrarese 5, Felipe Menezes 0, Riccardo Scroccaro 0, Massimiliano Giorgetti 0, Morgan Rashed 0, Gabriel Marnetto 0, Jacopo Sedazzari 0 All. Villa

 

Montecatiniterme Basketball: Lorenzo Galmarini 18, Simone Centanni 12, Giorgio Artioli 9, Alessio Bolis 6,  Guido Meini 5, Marco Petrucci 2, Daniele D’andrea 2, Francesco Galli 0, Riccardo Callara 0, Giorgio Soriani 0 All. Campanella

 

Ecco le parole dei protagonisti nel post gara

Luca Albique dopo la vittoria contro Montecatini:” E’ stata  una gara molto tosta, perché sapevamo, che avremmo incontrato una squadra veramente forte, con buonissimi giocatori soprattutto in quintetto. Eravamo pronti ad affrontare una battaglia. E’stata una sfida molto fisica. . Siamo stati molto bravi a limitare Centanni con la difesa dei nostri esterni, in particolar modo con quella di Andrea Negri. Nel primo tempo abbiamo giocato con tanta intensità ed energia, soprattutto in difesa, che ci aiutato poi anche a muovere bene la palla in attacco. E’ una vittoria molto importante, visto che è arrivata in un turno infrasettimanale. La chiave di questa vittoria è la squadra, siamo un gruppo molto unito. Domenica a Livorno sarà un partita dura perché è in trasferta e quindi non è mai facile, inoltre giocheremo la terza partita in una settimana e dovremo recuperare presto le energie fisiche e mentali, dopo una partita del genere. Dobbiamo cercare di fare quello che sappiamo”.

 

Coach  Davide Villa: “ E’ stata una partita importante contro un avversario di un certo blasone. Loro arrivano qui con un percorso importante. Non voglio sminuire le altre squadre, anzi è un il nostro girone  è molto equilibrato. Fino ad ora abbiamo fatto un grande percorso. Abbiamo fatto 15’ spettacolari, evidenziando la grande prova in difesa. Poi però siamo calati, a causa di poche rotazioni, dovendo gestire anche qualche giocatore gravato dal problema dei falli. Le chiavi della vittoria sono state la difesa e la generosità. Siamo un grande gruppo”.

 

Su Eliantonio e Santolamazza: “Eliantonio ha fatto una partita eccellente. Santolamazza è stato molto importante, con la realizzazione di canestri che ci hanno dato fiducia”.

 

Su Livorno: “Sarà una partita difficile. Saremo stanchi, ma dobbiamo conquistare in ogni caso la vittoria. Dopo la gara di domenica spero di recuperare gli infortunati”.

 

Coach Federico Campanella:”Noi abbiamo usato la zona su un gioco particolare loro. Abbiamo scelto questo tipo di difesa per togliere a loro dei punti di riferimento come il post basso di Laudoni e di Santolamazza che avremmo potuto subire. A metà secondo quarto eravamo sotto di diciannove lunghezze, riuscendo poi a mettere la testa avanti nella terza frazione. In questo tipo di partite contano gli episodi. Abbiamo magari concesso qualche canestro di puro talento e qualche tiro libero, questi due fattori hanno permesso a loro di vincere. Il nostro piano partita era di tenere Milano con un punteggio basso. Il nostro obbiettivo è quello di crescere partita dopo partita”.

 

Sulla prossima gara: “Dobbiamo ripartire dalla reazione che abbiamo avuto. Bisogna recuperare le energie e cercare di giocare la migliore pallacanestro possibile”.

Foto: Steve Photos

Commenta
(Visited 45 times, 1 visits today)

About The Author

Lorenzo Lubrano Nato il 22-08-1996 a Legnano (Mi), ho conseguito il diploma di liceo linguistico, frequento il primo anno di Linguaggi Dei Media (Università Cattolica Milano), ho giocato a basket per 8 anni, collaboro con la web radio milanese RadioBlaBla dove conduco una trasmissione dedicata al basket.