Vuelle Pesaro, Boniciolli: "Momento di frustrazione personale. Contento se ci salvassimo per meriti nostri!"

Parole dure quelle di Matteo Boniciolli, in un’intervista rilasciata al Corriere Adriatico. Il coach della Vuelle si è detto “frustrato” dell’atteggiamento dei suoi nell’ultimo match contro la Dinamo e sa che il discorso salvezza non è per niente chiuso.

“Sto vivendo un momento di grandissima frustrazione personale. La fotografia è l’approccio della squadra nel primo tempo con la Dinamo: io, Costa, Cioppi, Calbini e Pentucci eravamo tutti in piedi perché un giocatore stava rimettendo la palla e gli altri quattro se ne stavano andando. Poi dal meno 20 siamo tornati a un solo punto ma voglia e attaccamento non bastano, ogni tanto ci manca il “comprendonio”. Vedo che anche gli altri hanno i loro problemi, però sarei contento che ci salvassimo per meriti nostri. Anche perché non credo che l’anno scorso molti pensassero che Pesaro avrebbe vinto a Milano e con Venezia nelle ultime giornate, eppure è successo e può accadere anche che Pistoia vinca due partite che non è previsto che porti a casa. Quindi dobbiamo cautelarci rispetto a questo, perché il destino ti aiuta ma a un certo punto non ti aiuta più e devi farlo da solo. Non parlo degli arbitri ma il loro rispetto te lo devi guadagnare e noi non abbiamo fatto molto per averlo durante la stagione”.

Fonte: Corriere Adriatico

Commenta
(Visited 62 times, 1 visits today)

About The Author

Matteo Del Basso Matteo Del Basso, Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Salerno ed iscritto alla magistrale in Corporate and Communication dello stesso Ateneo, appassionato di sport ma soprattutto di pallacanestro. Collaboratore negli scorsi anni per NBA24 e attualmente per SalernoGranata.it.