Vuelle Pesaro, Dez Wells si presenta: "Sono pronto per giocare. Volevo tornare in Italia e ce l'ho fatta."

Dez Wells è il colpo giusto per la salvezza della Vuelle Pesaro, il giocatore americano sembra stare molto bene anche dalle prime parole rilasciate: “Sto bene e sono pronto per giocare.” A proposito del grande amico Mark Lyons: “Abbiamo giocato insieme a Xavier durante la stagione al college: siamo sempre rimasti in contatto, sognavo di poter rigiocare con lui ed ora è realtà. Quando il mio agente mi ha proposto l’ipotesi di venire a giocare a Pesaro sono stato molto contento ed ho accettato subito. Mark mi ha parlato molto bene dell’ottima organizzazione della società e della bellezza della città. Volevo tornare in Italia, ce l’ho fatta.

Posso portare tanta energia ed esperienza alla squadra, oltre alle mie qualità tecniche. Il gruppo è forte e valido e penso che senza gli alti e bassi occorsi durante la stagione ora la situazione sarebbe stata diversa. La stagione che ho giocato in G League con Oklahoma City Blue è andata molto bene, sono in forma e sono pronto per giocare con la Vuelle.”

Dez ha scelto la maglia n.44 per questa sua esperienza con la Vuelle e spiega subito il perché: “Per me è un ricordo simbolico, un legame nei confronti del mio migliore amico fin dai tempi della scuola superiore che giocava con me e che nell’estate del 2009 prima di andare al college si è ammalato ed è morto un mese dopo”.

Fonte: Ufficio stampa Vuelle Pesaro

 

Commenta
(Visited 41 times, 1 visits today)

About The Author

Matteo Del Basso Matteo Del Basso, Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Salerno ed iscritto alla magistrale in Corporate and Communication dello stesso Ateneo, appassionato di sport ma soprattutto di pallacanestro. Collaboratore negli scorsi anni per NBA24 e attualmente per SalernoGranata.it.
Per Info