Weekend di partite per le ragazze dell'Under 16 B dell'ADPF Costone

Weekend di partite per le ragazze dell’Under 16 B dell’ADPF Costone che in due giorni sono state protagoniste di due sfide non semplici. Sconfitte a Piombino con il punteggio di 49-33, la squadra di Maria Carli sono riuscite a reagire contro Prato, vincendo in casa con il punteggio di 53-47.

 

Piombino – ADPF Costone B: 49-33

 

Partita dai 2 volti a Piombino per la formazione B under16 dell’ADPF Costone sabato 6 febbraio. Rimaste a Siena per i primi 16 minuti di gioco (23-4), le ragazze di Maria Carli sono entrate finalmente in partita dimostrando di non essere inferiori alle avversarie pur nella giornata non positiva della squadra. Concluso il primo tempo sul 27-12 le ragazze di Maria Carli hanno proseguito il terzo e quarto periodo con altro piglio recuperando buoni palloni, rimbalzi e trovando buoni canestri.

Ovviamente il gap iniziale si è dimostrato irrecuperabile per le costoniane, sconfitte alla fine con il punteggio di 49-33, ma quantomeno il cambio di passo che la squadra è riuscita a mettere in campo è la dimostrazione che la squadra sta lavorando bene e sarà un buon punto di partenza per la seconda fase . È’ indubbio che la squadra non ha ancora pienamente assorbito il cambio di mentalità necessario in questa categoria e la squadra troppo spesso si smarrisce non riuscendo a reagire alla veemenza e aggressività delle avversarie come a qualche fischio ” fuori controllo” degli arbitri.

 

ADPF Costone B: Pastorelli 3, Sardelli 4, Battente 0, Giorgi 15, Ginanneschi 3, Puccetti 2, Pierucci 4, Cerretani 0, Oliva 2, Bonomei 0, Fabiano 0, Parodi 0. All. Maria Carli.

 

ADPF Costone B – Prato 53-47

 

Dopo poche ore di riposo le under 16 B sono di nuovo scese in campo per un’altra partita. Questa volta è stato il turno di Prato, ultima della classe, contro cui le ragazze del Costone hanno vinto per 53-47.

Le ragazze di Maria Carli non hanno brillato, ma hanno comunque portato a casa in tranquillità il risultato facendo lo sforzo minimo anche in considerazione della partita giocata il giorno prima a Piombino.

Fin dall’inizio Maria Carli ha richiesto pressione sulle portatrici di palla avversarie sfruttando una maggiore rapidità delle sue giocatrici e scavando subito un piccolo solco (8-2) dopo 5 minuti.

Cambi frequenti di giocatrici e cambi anche di difese, diverse palle recuperate ed il primo quarto è terminato sul 16-4.

A questo punto le costoniane sono nuovamente cadute nei “soliti” errori e si sono limitate a gestire il vantaggio accumulato, stringendo le maglie difensive per contrastare l’aggressività avversaria, abbassando invece la guardia in altre circostanze. Il secondo quarto è terminato sul 28 -14.

Nel terzo e quarto periodo la squadra ha proseguito con lo stesso ritmo: buone soluzioni ogniqualvolta si sono sentite avvicinare, ma comunque troppo “svagate” per lunghi tratti fino a farsi avvicinare davvero troppo nel finale (ad un minuto e mezzo dalla fine la ragazze di Prato sono riuscite a recuperare fino a meno 4).

Vittoria quindi, che conferma un netto miglioramento generale come squadra e come individualità dall’inizio dell’anno nonostante permanga una estrema difficoltà nel rimanere costanti per tutti e 40 i minuti di gioco, soffrendo soprattutto la pressione e l’aggressività avversaria.

 

ADPF Costone B: Pastorelli 1, Sardelli 7, Battente 4, Perozzi 2, Giorgi 15, Ginanneschi 3, Pierucci 13, Parodi 0, Puccetti 2, Oliva 4, Bonomei 2, Curcio 0. All. Maria Carli

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author