Young Basket Massafra, importante successo contro il Basket Conversano

E’ un successo davvero importante quello conquistato dalla Young Basket Massafra contro il Basket Conversano per tanti motivi; soprattutto perchè arriva in un momento davvero sfavorevole per i ragazzi massafresi, che dopo la sciagurata partita di Mesagne, avevano ceduto il passo anche alla Montedoro oltre ad aver lasciato tanti giocatori in infermeria ed il morale sotto le scarpe.
La squadra barese arrivava a Massafra da capolista “di ferro” avendo vinto tutte le gare fin qui disputate. Il pronostico non era certo dalla parte dei padroni di casa: forse è per questo e per la paura di steccare la terza partita consecutiva, che la YBM iniziava timorosa, non riuscendo a mettere in pratica i dettami tecnici di coach Semeraro che chiedeva intensità difensiva e rapida circolazione di palla in attacco, ma soprattutto di scrollarsi di dosso tanti timori e iniziare a giocare con grinta e determinazione.
Iniziava un’altra gara già nel secondo quarto e la Young Basket Massafra, prendendo coscienza delle proprie qualità, riusciva a giocare alla pari con la capolista e ad andare in vantaggio, grazie anche a Tobia Petrella che con le sue giocate metteva in difficoltà i giocatori del Conversano piazzando anche due tiri dalla lunga distanza. Il vantaggio veniva però vanificato da una tripla fortunosa di Solfrizzi sulla sirena dell’intervallo. La YBM non si perdeva d’animo e ricominciava con pazienza a costruire il suo vantaggio partendo da un’efficace fase difensiva che permetteva il recupero di numerosi palloni e di concretizzare puntualmente in contropiede, ricevendo finalmente l’apporto in termini di punti da parte di Fabrizio Delle Noci. Il Conversano si dimostrava squadra coriacea e determinata e riusciva a restare in partita fino al termine nonostante la YBM riuscisse a raggranellare un vantaggio anche di dodici punti.i massafresi non si lasciavano intimorire e riuscivano a conservare la necessaria lucidità nel finale che gli dava precisione nel tiro dalla media e lunga distanza, soprattutto da parte di Giuseppe Resta, e dalla lunetta nei minuti finali quando il Conversano provava a restare in partita con il fallo sistematico. La Young Basket Massafra faceva sua la gara e si riempiva i polmoni di una sana boccata d’ossigeno, soprattutto per il morale. L’appuntamento ora è per domenica prossima (ore 18.00) a Francavilla contro la seconda in classifica.

Commenta
(Visited 48 times, 1 visits today)

About The Author