Zannella Basket Cefalù, domani a Palestrina arduo impegno per i normanni

Sfida impegnativa quella che attende al varco domani sera la Zannella Basket Cefalù in terra prenestina. La squadra di Coach Ciaboco, infatti, renderà visita alla CitySightseeing Palestrina, formazione attualmente al terzo posto in classifica nel girone C del torneo cadetto, e indicata sin dalla scorsa estate come una delle favorite designate del campionato. Un simile giudizio è stato parzialmente confermato dall’andamento finora tenuto dalla formazione di Coach Lulli, distanziata dalla vetta solamente di 4 lunghezze a causa di un paio di passi falsi negli scontri diretti con le battistrada Valmontone e Napoli, e della sconfitta rimediata domenica scorsa al PalAlberti di Barcellona, dopo aver regolato agevolmente nel turno dell’Immacolata un’altra “big” come Cassino.

Palestrina può contare, probabilmente, sul roster più completo del girone, sia dal punto di vista della profondità delle rotazioni che delle alternative tattiche a disposizione: in cabina di regia il tandem composto da due giocatori ormai esperti della categoria quali Gianmarco Rossi e Simone Rischia garantisce una solidissima riserva di punti e lucidità per la compagine arancio-verde, ben supportati da Montanari e Molinaro, mentre sotto le plance la formazione laziale può contare su un trio di lunghi dalle mani morbide e con già alle spalle numerose stagioni vincenti in categoria quale quello composto da Davide Serino, Pippo Gagliardo e Mathias Drigo (figlio dell’ex biancazzurro Ivan, protagonista in maglia cefaludese di ben due promozioni dalla C alla B nelle stagioni ‘96/’97 e ‘03/’04). A far da collante a quella che, senza timore di iperbole, può essere definita una vera corazzata Riccardo Pederzini, ala lo scorso anno in canotta Pallacanestro Forlì 2.015 (con la quale ha conquistato il “double” Coppa Italia-promozione in A2), miglior realizzatore dei suoi fino a questo momento con 15 punti di media ad allacciata di scarpe, giocatore dotato di buona propensione a rimbalzo, e capace sia di attaccare il ferro dal palleggio che di colpire con continuità dalla media distanza.

Una delle gare sicuramente più complesse dell’anno, quindi, quella che la Zannella Basket Cefalù si troverà ad affrontare domani sera (palla a due alle ore 18.00, arbitreranno i Sigg. Balducci di Valvasone-PN e Pellicani di Ronchi dei Legionari-GO) sul parquet del PalaIaia, campo, peraltro, noto per la grande partecipazione del pubblico prenestino, in una piazza dalla eccellente tradizione cestistica. Ma la truppa di Coach Ciaboco ha dimostrato sin dall’inizio della stagione di saper vendere cara la pelle contro ogni tipo di avversario, e le 3 vittorie ottenute nelle ultime 4 uscite stagionali hanno sicuramente corroborato sia la classifica che il morale dei normanni, consapevoli, anche in questa occasione, di potersi giocare con serenità le proprie chances di successo.

 

 

CLASSIFICA: Napoli e Valmontone 22; Palestrina 18; Barcellona e Luiss
Roma 16; Cassino e Forlì 14; Teramo 12; Cefalù, Scauri e Vis Nova Roma 10; Catanzaro e Stella Azzurra Roma 8; Patti 6; Viterbo 4; Maddaloni 2.

 

Fonte: Ufficio Stampa Zannella Basket Cefalù

Commenta
(Visited 44 times, 1 visits today)

About The Author