Zannella Cefalù-Virtus Valmontone 75-68, impresa dei siciliani. Ko l'ex capolista

Dopo la vittoria in quel di Forlì di sabato scorso, oggi, la Zannella Basket Cefalù era chiamata a disputare la “prestazione perfetta” tra le mura amiche contro la prima della classe Aif Fire Virtus Valmontone. Coach Ciaboco ha mandato in campo il solito quintetto tipo formato da Paparella, Tinto, Sodero, Mollura e Malagoli. Per gli ospiti, coach Origlio ha risposto con Bisconti, Caceres, De fabritiis, Martino e Reali. La Zannella parte subito forte come a voler dimostrare che non vorrà essere la vittima sacrificale di turno e confeziona un parziale di 5-0. Dopo 4 minuti di gioco gli ospiti si portano avanti per 7-9 seguito da un parziale di 8-0 li proietta sul 11-17. La Zannella risponde e chiude il quarto sotto per 17-22. Sodero, in perfetta simbiosi con l’importanza del match porta con una tripla i suoi subito sotto di due lunghezze. Paparella, valore aggiunto per i cefaludesi, con le sue giocate porta di nuovo avanti i suoi sul 25-24. La partita si assesta sul punto a punto, le emozioni non mancano e si capisce che sarà una gara che rasenterà la perfezione nel gioco, le squadre vanno all’intervallo lungo sul 34 pari.

Al rientro dagli spogliatoi Cefalù è grintosa e lotta su ogni pallone. Paparella e due triple di Malagoli spingono avanti nel punteggio i normanni nonostante alcune decisioni arbitrali dubbie. Valmontone non molla e spegne ogni tentativo di allungo dei padroni di casa, si va all’ultimo quarto di nuovo in parità, 54-54. Negli ultimi 10 minuti di gioco esce il cuore dei cefaludesi, Paparella impeccabile al tiro ed in cabina di regia, gli altri fanno il resto con un Mollura autentico trascinatore dei suoi. I padroni di casa non perdono la testa neanche quando Malagoli deve abbandonare la partita per il raggiungimento dei cinque falli lasciando i suoi sotto di due punti a 5 minuti dalla fine. Da li alla fine è solo un crescendo per la Zannella che chiude il match sul 75-68 con una prova di carattere e con un bel gioco. Prossimo appuntamento per i cefaludesi è domenica prossima sempre al Pala Ignazio Cefalù, a far visita alla compagine di coach Ciaboco sarà la Vis Nova Simply Roma.

Zannella Basket Cefalù: Mollura 9, Paparella 24, Sodero 17, Tinto 6, Malagoli 7, Biordi 6, Florio 2, Terrasi 4, Brusca n.e. Coach Ciaboco

Air Fire Virtus Vamontone: Bisconti 19, Caceres 5, De fabritiis 5, Martino 9, Reali 8, Carrizo 16, Solari 6, Di francesco n.e. Saletti n.e. Coach Origlio.

Parziali: 17-22; 17-12; 20-20; 21-14.

Comunicato a cura di Giacomo Lombardo

Commenta
(Visited 130 times, 1 visits today)

About The Author