ZS Group Messina, Nino Sidoti ricomincia da tre: “Per me sarà l’anno giusto”

Ancora una conferma in casa ZS Group Messina. La dirigenza del club peloritano in sinergia con lo staff tecnico desidera completare in tempi brevi il roster che affronterà il prossimo campionato di serie C Silver ed in questo senso arriva la firma di Nino Sidoti, 26 anni, che, visto quanto accaduto nello scorso torneo, si potrebbe definire una new entry per gli scolari. Infatti, nel campionato appena concluso i giallorossi hanno dovuto fare a meno del suo prezioso apporto, dopo l’infortunio che lo ha messo fuori causa nel derby giocato al “PalaMili” contro la Fortitudo Messina. Era appena la seconda giornata di campionato e per Nino la stagione si concludeva amaramente, ma non ha mai fatto mancare il proprio sostegno ai compagni che lo attendono a braccia aperte per questa nuova avventura con la canotta della Basket School Messina.

Playmaker, nato il 23 dicembre 1993 a Patti, 182 cm di altezza, Nino Sidoti è un giocatore con un consistente bagaglio di esperienza alle spalle. In possesso di un’ottima tecnica, veloce, grintoso e generoso, Nino ha fatto la trafila nelle formazioni giovanili dello Sport & Territorio Patti, esordendo a 16 anni in serie B Dilettanti nel campionato 2009/10. Nella stagione 2011/12 segue coach Pippo Sidoti al CUS Messina in C2, conquistando una storica doppia promozione in DNC e l’anno successivo in serie B. Nel 2013/14 va in prestito alla Zannella Cefalù in C2 (6.1 ppg), poi cinque stagioni consecutive con la canotta dello Sport è Cultura Patti, prima in Serie C Nazionale (12.6 ppg), poi due tornei in C Silver con la vittoria del campionato nel 2015/16 (5 ppg in 14 gare disputate). Le due stagioni successive ha giocato in serie B realizzando 9 punti e 1.6 assist a match nel 2016/17 e 9.2 punti ad allacciata di scarpe nel 2017/18 su 29 gare giocate. Infine il passaggio alla Basket School Messina, in C Silver, per lui 10.4 ppg nel campionato 2018/19, costellato da un infortunio alla spalla e da una squalifica da parte del TAR di Catania, poi ribaltata a gennaio dalla sentenza del CGA della Sicilia. L’anno scorso 3.5 ppg in due gare disputate, di cui una durata appena 70 secondi per via dell’infortunio al ginocchio.

Due anni con la canotta giallorossa in cui il ragazzo di Patti ha mostrato a sprazzi il proprio valore. Nino appare molto motivato e pronto a mettersi al servizio della squadra. Intanto come stai? “Sto molto bene grazie! Ho trascorso la mia estate ad allenarmi e a cercare di recuperare dall’infortunio e ad oggi posso dire star bene”. Sei pronto per la nuova stagione? “Ho tanta voglia di tornare in campo e di dare il mio contributo a questo fantastico gruppo e nello stesso tempo ringrazio la società, che reputo una famiglia ormai, per la fiducia che mi sta dando anche in questa stagione dopo due anni un po’ sfortunati, ma sono sicuro che questo è l’anno giusto e che riuscirò a dare il massimo”. Roster quasi uguale a quello dello scorso campionato, quali sono i vostri obiettivi? “La squadra è stata riconfermata, tranne qualche elemento, e come ho già detto penso che sia una squadra fantastica che è riuscita a trovare un’alchimia perfetta. L’obiettivo di quest’anno è fare bene e migliorare i risultati della scorsa stagione”. Incrociamo le dita e ci auguriamo vivamente di rivedere in campo il miglior Nino Sidoti nella speranza che nel prossimo campionato possa mettere al servizio della squadra tutto il suo potenziale.

Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.