Varese - Caja: "Una solida difesa e un grande contributo di squadra"

Una vittoria schiacciante, una passeggiata di salute per Varese che strapazza la Virtus Roma. 30 punti di differenza e una prestazione da alta classifica.

Ecco le impressioni di Casja, allenatore della squadra lombarda:

“Siamo felici di aver vinto una partita che alla fine è diventata meno difficile anche grazie all’unione e al lavoro della squadra. Abbiamo avuto una partenza non buona subendo 15 punti dopo appena 5′ e così ho chiamato subito il time-out per dire alla squadra che non era quella la partita che dovevamo giocare: dovevamo fare una partita difensiva e non semplicemente un canestro in più di loro. Da quel momento la squadra ha fatto molto bene e la difesa ha preso un grande sopravvento culminato poi con i soli 15 punti concessi nel terzo e poi nel quarto quarto“.

“La chiave del match? Una solida difesa ci ha spianato la strada in attacco. Grande il contributo di squadra. Tutti i giocatori sono stati molto bravi e lo testimoniano i punteggi con cinque giocatori in “doppia-cifra” (Peak, Clark, Jakovics, Mayo e Ferrero) e uno con 9 (Vene) e uno con 8 (Simmons). Abbiamo alternato buone percentuali da tre punti e siamo stati bravi anche dentro l’area dove abbiamo finito bene il match contro una squadra che ha giocatori di ottima qualità come Jefferson, Dyson e Buford. Il pubblico ci aiuta sempre e noi vogliamo contraccambiare con il massimo dell’impegno e dell’energia“.

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.