Il derby premia la JB Monferrato. Biella sconfitta 65-62

Grande carattere per la Novipiù JB Monferrato che sul proprio campo fa suo il derby piemontese contro l’Edilnol Biella. Finisce 65-62, in una partita non bellissima, ma giocata sui nervi e con il cuore. Prossimo appuntamento per la squadra di coach Valentini domenica sul campo dell’Assigeco Piacenza.

Il primo canestro della partita porta la firma di Hasbrouck che sblocca la partita dopo oltre un minuto di gioco. Ci pensa Luca Valentini a sbloccare il punteggio della JBM (6-2). Martinoni con quattro punti consecutivi tiene in scia la Novipiù (10-6 a 6’ dalla fine del quarto). Le mani di entrambe le squadre si raffreddano, infatti a 3’30” il tabellone segna 14-10 per Biella. La JBM continua a faticare in attacco e il primo quarto finisce 18-10 per Biella.

Il secondo periodo si apre con 5 punti consecutivi per Sarto che inducono coach Zanchi a chiamare time-out (21-15 dopo 3’ di gioco). Quattro punti in fila di Morgillo riportano Biella a +8 (25-17 a 4’30” dalla sirena). Sarto continua il suo show personale ed insieme a Pepper riportano la JBM a -2 (23-25). Nella seconda parte del quarto Biella prova di nuovo ad allungare e ritorna sul +7 a 18” dal termine. Il tap-in di Bianchi fissa il risultato del primo tempo sul 34-25.

Sarto riprende da dove si era fermato nel primo tempo a cui però risponde subito Hasbrouck. Biella però continua a difendere duro e con i liberi di Davis vola sul +11 (39-28). Sarto arriva a 15 personali e la JBM è a -9 dopo 3’ di secondo tempo. Okeke firma sette punti consecutivi e la Novipiù torna a contatto (38-42). I due tiri liberi di Fabio Valentini riportano la JBM ad un solo possesso (40-42) e poche azioni dopo trova il -1 grazie alla tripla di Sarto (45-46 a 1’12” dall’ultimo mini-intervallo). Il due su tre di Hill-Mais chiude il terzo quarto sul 48-47 per Biella.

L’ultimo quarto inizia con la tripla di Fabio Valentini a cui risponde con la stessa moneta Hasbrouck. La tripla di Pollone riporta Biella sul +4 (54-50), ma risponde subito Pepper con 5 punti di fila e riporta la JBM in vantaggio (55-54). La tripla di Bianchi riporta Biella sul +2 e costringe coach Valentini al time-out (59-57 a 3’37” dalla fine). Sarto scrive il suo ventiduesimo punto con la tripla e la Novipiù torna avanti (60-59). Okeke è un leone sotto canestro e appoggia il +2 per la JBM a 1’15” dall’ultima sirena (64-62). Ultimo minuto non adatto ai deboli di cuore con le due squadre che però non trovano il canestro. Pepper fa uno su due dalla lunetta e la JBM va a +3. La tripla del pareggio di Hasbrouck si spegne sul ferro e la Novipiù può festeggiare.

Novipiù JB Monferrato – Edilnol Biella 65-62 (10-18, 25-34, 47-48, 47-48)

Novipiù JB Monferrato: Sarto 22, Valentini F. 8, Valentini L. 2, Formenti NE, Sirchia, Lomele, Okeke 13, Martinoni 10, Pepper 7, Leggio, Trunic, Hill-Mais 2. All.: Andrea Valentini.

Edilnol Biella: Soviero 2, Bertetti 2, Infante 2, Porfilio NE, Bianchi 5, Vincini, Pollone 8, Loro NE, Morgillo 8, Hasbrouck 19, Davis 16. All.: Andrea Zanchi

Il commento di Andrea Valentini: “Voglio fare i complimenti ai miei giocatori questa sera, perché hanno fatto uno sforzo fisico e mentale che va al di la di quello che viene preparato in settimana, per poter regalare al nostro pubblico una vittoria importante. Vorrei ringraziarli tutti singolarmente: qualcuno ha voluto giocare infortunato, qualcuno ha giocato dopo un lungo stop. Siamo in un periodo difficile, loro lo sanno perfettamente, ma non mollano mai e questa è una cosa che ci dà grande energia per il futuro. Ovvio che facciamo fatica di parlare di una partita di pallacanestro, perché è stata più una partita di nervi e di aggiustamenti fatti durante il gioco, perché ci sono cose che durante la settimana non riusciamo a provare. Ci prendiamo questo risultato, perché è un risultato per noi importante che ci fa capire che dobbiamo avere la pazienza di aspettare il rientro degli infortunati e che ognuno si debba sentire importante all’interno di questa squadra. Concludo facendo i complimenti a Biella, che ha giocato una partita tosta per quaranta minuti. È stata una partita secondo me non entusiasmante dal punto di vista tecnico, però penso che i tifosi se la siano goduta comunque”.

Comunicato, tabellini e dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa J Basket Monferrato.

Commenta
(Visited 24 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.