Alpha Pharma Bisceglie, stop interno con Cassino

Un finale di stagione regolare all’insegna del thrilling attende l’Alpha Pharma Bisceglie. La battuta d’arresto maturata al PalaDolmen nel confronto con Cassino e la concomitante sconfitta della Luiss Roma sul parquet di Reggio Calabria hanno prodotto una situazione per cui il recupero in programma sabato 8 maggio in terra capitolina tra gli universitari e i Lions metterà in palio l’ultimo pass a disposizione per l’accesso ai playoff. I nerazzurri, nel caso dovessero espugnare il campo romano, concluderebbero all’ottavo posto in classifica nel girone D del campionato di Serie B Old Wild West.
Peccato per l’occasione sciupata nel confronto con Cassino, nel quale i ragazzi di coach Beppe Vozza hanno pagato un approccio non trascendentale al match: i viaggianti, al contrario, si sono mostrati piuttosto pronti sui blocchi di partenza, riuscendo a toccare anche il +12 (8-20 al 9°) in virtù di una capacità di lettura ed esecuzione paziente. Reazione perentoria dei Lions nella fase centrale del secondo quarto: un’elevata intensità difensiva ha fornito ai nerazzurri l’energia necessaria per prodursi nel break che è valso la parità a quota 31. Cassino, con atteggiamento sornione, ha piazzato un parziale di 9-2 fino all’intervallo lungo.
Canovaccio invariato anche nel corso del terzo quarto: Alpha Pharma tanto generosa nello sforzo profuso per portarsi sul 42 pari al 24° quanto confusionaria nei momenti in cui avrebbe potuto invertire l’inerzia della contesa. Gli ospiti non si sono lasciati sfuggire l’opportunità di dare uno strattone vigoroso, ponendo le basi per la loro 13esima vittoria su 22 incontri grazie alla solidità mentale e all’esperienza dei vari Grilli (top scorer della sfida), Visnijc e Cusenza. Bisceglie è finita sotto di 13 nell’ultimo periodo (50-63) senza riuscire più a riavvicinarsi (-8 a due minuti dal termine). Sarà un autentico spareggio, adesso, a determinare il destino e il posizionamento dei Lions: 40 minuti nei quali bisognerà dare tutto per dimostrare di meritare i playoff.
ALPHA PHARMA BISCEGLIE-CASSINO 67-73
Alpha Pharma Bisceglie: Vitale 11, Sirakov 14, Santucci 16, Caceres, Seck 14, Galantino 10, Maresca 2, Chiriatti, N.e.: Quarto di palo, Mastrodonato. Allenatore: Vozza.
Virtus Cassino: Teghini, Grilli 24, Lestini 11, Cusenza 16, Visnijc 17, Rischia 5, Fioravanti, Policari. N.e.: Gambelli, Manojlovic, Rinaldi, Rubinetti. Allenatore: Vettese.
Arbitri: Gallo di Monselice (Padova), Castello di Schio (Vicenza).
Parziali: 13-22; 33-40; 50-61.
Note: uscito per cinque falli Chiriatti. Tiri da due: Alpha Pharma Bisceglie 16/35, Cassino 20/41. Tiri da tre: Alpha Pharma Bisceglie 8/30, Cassino 7/28. Tiri liberi: Alpha Pharma Bisceglie 11/17, Cassino 12/16. Rimbalzi: Alpha Pharma Bisceglie 44, Cassino 45. Assists: Alpha Pharma Bisceglie 12, Cassino 10.
Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.