Altro colpo per la Geko Sant'Antimo, è Sgobba l’ala forte

Si completa col “botto” la batteria dei senior della Geko! La PSA Sant’Antimo è infatti orgogliosa di ufficializzare l’accordo raggiunto con Giorgio Sgobba, fiorentino classe 1992 formatosi cestisticamente tra Massa e Cozzile e Mens Sana Siena con cui ha vinto uno scudetto U19 nel 2008. Nazionale under 20 con Sacripanti CT, Giorgio ha poi vissuto le prime esperienze lontano da casa tra Fabriano e Mirandola in DNA, quindi il ritorno in toscana dove nel 2013, con Montecatini, ha prodotto una stagione da 16 punti di media. Stabilmente in doppia cifra anche l’anno dopo a Cassino, trova la consacrazione definitiva nel 2016 quando con Monsummano chiude a 19 punti e 7 rimbalzi di media meritandosi la convocazione all’All Star Game di categoria e, ben più importante, la chiamata da Brindisi in serie A. Seguono due stagioni in A2 con Biella (7.5 punti in 15’) e Scafati, quindi il ritorno in cadetteria, a Faenza, dove è partito segnando 18 punti a gara e poi si è stabilizzato in una seconda stagione da 14 punti, 5 rimbalzi e un ottimo 38% dall’arco. Da qui il salto ad Omegna, dove gioca con Guido Scali, prima dell’ultima stagione chiusa a 12.8 punti e 6 rimbalzi di media con Pavia che ha fermato la sua corsa solo in gara-5 di semifinale playoff.

“Sono davvero contento di aver firmato per Sant’Antimo, che ho scelto perché mi ha subito fatto sentire importante per il progetto – dice Giorgio Sgobba-. Chiunque abbia sentito mi ha parlato bene del club, mi piace la squadra che venendo su e davvero non vero l’ora di cominciare questo campionato. Ho sentito parlare molto anche della passione del pubblico, so quanto possa pesare in un campionato difficile come quello che andremo ad affrontare e sono sicuro che i nostri tifosi ci saranno vicini e faranno la differenza”.

“Siamo davvero contenti di aver chiuso con Giorgio – dice il GM Vittorio Di Donato –  E’ un giocatore solido ed esperto che sarà sicuramente un uomo chiave del nostro roster. Credo che il suo arrivo, così come quello di Quarisa, dimostri quanto questa società sia cresciuta negli anni. La loro scelta di scendere al Sud, qui a Sant’Antimo, nonostante i tanti pretendenti, ci riempie d’orgoglio e soddisfazione e ci conferma che stiamo lavorando nel modo giusto. Ora dobbiamo completare la squadra con gli under, che saranno fondamentali per i nostri equilibri ”.

Commenta
(Visited 49 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.