Scandone Avellino, De Gennaro: "Matera squadra molto temibile. Dobbiamo giocare senza timori"

Sfida molto probante per la Scandone Avellino. Domani sera al PalaDelMauro arriverà l’Olimpia Matera, compagine che occupa la 3° posizione in classifica, a -4 dalla capolista Palestrina e reduce da 7 vittorie di fila. Queste le parole del coach degli irpini, Gianluca De Gennaro.

Domenica giochiamo contro Matera, squadra molto ostica per noi, dato che incontriamo la terza forza del campionato, formata da molti senior di altissimo livello, basti pensare a Dip, Antrops, Panzini, Battaglia, Smorto, Staffieri: ognuno di loro può fare la differenza. Prevalentemente giocano i senior, che hanno una media di minutaggio abbastanza alta“, esordisce De Gennaro.

Dal canto nostro, dobbiamo disputare la gara senza nessun timore, a viso aperto, dobbiamo fare la partita non perfetta, ma extra-perfetta per cercare di battere Matera, perché non solo si conoscono da molto tempo ma giocano anche molto bene” – aggiunge – “Essendo una squadra formata da tanti giocatori di età non molto giovane, gioca a un ritmo non altissimo ma di grande esperienza, quindi dobbiamo cercare di alleggerirci di qualche nostra insicurezza. La cosa che mi preoccupa è che ancora non ho la certezza di poter avere Peppe De Leo, che ha un problema al retto femorale e neanche oggi parteciperà all’allenamento. Valuteremo giorno per giorno le sue condizioni insieme allo staff medico“.

Dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa Scandone Avellino.

Commenta
(Visited 34 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.