Basket Roma - Il girone di ritorno si apre con una vittoria: battuta Frascati 88-83

Partono bene i padroni di casa che si portano avanti con il punteggio di 12-7, inizia a carburare la squadra ospite che guidata da Pierangeli agguanta il pareggio, è 12-12. La IUL torna segnare ed alla fine del primo quarto il parziale dice 26-17. Nei secondi dieci minuti è Frascati ad entrare meglio in campo: segna Pierangeli e la tripla di Camillucci vale il vantaggio, 26-29. I ragazzi dei castelli sembrano averne di più ed all’intervallo lungo è 43-47.

Al rientro dagli spogliatoi la faccia del Basket Roma è diversa, segna Gallerini, segna Scuderi e punto dopo punto riesca a ricucire lo strappo, 58-58. Da quel momento in poi inizia un botta e risposta, canestro dopo canestro, ma è ancora il Basket Club bravo a saper sfruttare meglio ancora le occasioni a sua disposizione e dopo trenta minuti è ancora vantaggio esterno, 62-67. L’ultimo e decisivo periodo si apre con la tripla di Gallerini che lancia la rimonta casalinga ed il nuovo vantaggio (73-68). Gli ospiti non mollano la presa e sono ancora Pierangeli e Camillucci a tenere in partita i compagni di squadra. Bagnoli fa la voce grossa a rimbalzo, Maresca segna, ed è 86-79. Frascati prova l’ultima rimonta nel finale ma è vittoria IUL Basket Roma: 88-83 il finale che vale la tredicesima vittoria consecutiva.

Si decide solo nell’ultimo quarto la sfida tra il Basket Roma e Frascati. Scuderi ne segna 7 nella quarta frazione e i padroni di casa piazzano il parziale decisivo. Frascati era stata anche in vantaggio di 10 nel corso del match di una partita giocata al massimo: con Serino che ha sfiorato la tripla doppia (15 punti, 11 rimbalzi e 8 assist) e Pierangeli, Cammillucci e Cecchetti che hanno impensierito più volte gli avversari. La IUL ha però risposto come nelle ultime gare, ovvero con i suoi veterani, che nei momenti chiave sanno decidere le partite anche con giocate che non finiscono nelle statistiche.

“Più che esperienza parlerei di talento a livello tecnico e tattico, oltre ad avere una panchina più lunga”, risponde coach Bongiorno. “A livello di esperienza Frascati non è sprovveduta, perché Serino e Pierangeli su tutti ne hanno direi abbastanza”. L’allenatore del Basket Roma, però, nonostante le tredici vittorie consecutive vuole i suoi giocatori sempre al meglio. “Secondo me, senza nulla togliere a Frascati che ha fatto una gran partita, penso che sia normale dopo la pausa di Natale avere un piccolo calo di rendimento di alcuni nostri giocatori e in generale di squadra. Comunque sia, siamo alla tredicesima vittoria e penso sia altrettanto normale che per il posto che occupiamo in classifica i nostri avversari trovino giustamente qualche motivazione in più. Prendiamo atto di ciò che ha funzionato meno e ci lavoreremo durante la settimana”.

FONTE: Ufficio stampa Basket Roma

Commenta
(Visited 49 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.