Fiorenzuola domina a domicilio il Bologna Basket 2016: 68-87 per la squadra di coach Galetti

Netta sconfitta interna dei rossoblu (87-68) in una partita senza storia. Domenica prossima importante trasferta a Cremona

Tabellino

Parziali Bologna Basket 2016 – Fiorenzuola Bees: 14-27; 37-52; 57-74.

Bologna Basket 2016: Fontecchio (C) 14, Fin 15, Albertini 3, Bianco 2, Soviero 14, Guerri, Costantini ne, Beretta 8, Felici 4, Graziani 8, Besozzi ne, Trepiccione ne. All. Rota.

Fiorenzuola Bees: Galli 8, Timperi 20, Bracci 4, Rigoni, Livelli 19, Allodi 5, Zucchi, Fowler 8, Fellegara, Bussolo, Brighi 9, Ricci 14. All. Galetti

I Fiorenzuola Bees si dimostrano ancora una volta la bestia nera del Bologna Basket 2016. In una serata da dimenticare, i rossoblu subiscono la superiorità di gioco e la forte determinazione dei loro rivali storici dai tempi della C Gold. Una squadra, quella piacentina, che una classifica bugiarda pone in questo momento nelle retrovie del girone B, ma che giocando con l’organizzazione e la tenacia dimostrata contro i bolognesi scalerà sicuramente molte posizioni in classifica.

Fatti i complimenti agli avversari, va detto che il BB2016 non è riuscito fin dall’inizio a trovare il bandolo della matassa, dando dunque una mano agli ospiti per incanalare il match nella direzione sbagliata. Ambedue i team amano correre e giocare in velocità, ma presupposto per un approccio di questo tipo è una difesa aggressiva e portata al recupero. E proprio in questa fase è mancata Bologna, troppo timida nelle marcature e poco reattiva sulle

palle vaganti. I numeri sono tutti a favore di Fiorenzuola: 50% dal campo contro il 36% felsineo; 59% contro il 46% da 2; 36% contro il 17% da 3; 42 rimbalzi contro 37. Ma al di là delle cifre è parso proprio l’approccio mentale alla partita il vero tallone d’Achille dei ragazzi di Rota. Fatte queste premesse, parlare dei singoli ha poco significato: segnaliamo giusto i migliori marcatori (Fin con 15, Fontecchio e Soviero entrambi con 14), mentre a rimbalzo nessuno conclude in doppia cifra.

La cronaca. Si parte e Graziani segna da 2 in entrata: sarà l’unico vantaggio dei padroni di casa. Con un parziale di 13-1 Fiorenzuola prende subito il largo, colpendo dalla lunga e battagliando sotto canestro. Il BB2016 recupera fino a -5, poi un altro strappo degli ospiti chiude il quarto sul -13. Il secondo quarto pare nascere sotto migliori auspici (5-0 con canestro di Fontecchio e tripla di Fin), ma è un’illusione. Fiorenzuola macina gioco e corre in contropiede, mantenendo intatto il gap e anzi arrivando alla pausa sopra di 15. Alla ripresa Beretta segna su assist di Soviero, Fontecchio stoppa e lancia il play reggiano che chiude con altri due punti. Sembra anche in questo caso il momento della riscossa, ma è un fuoco di paglia. Gli avversari riallungano prontamente e i padroni di casa non riescono a colmare il distacco. Sotto di 17 a inizio quarta frazione, i ragazzi di Rota non hanno più la forza di andare a prendere i piacentini che gestiscono con facilità un vantaggio intorno ai 20 punti per il -19 finale.

Ora occorrerà azzerare in fretta la brutta esperienza perché domenica prossima si va a Cremona, dove il Bologna Basket troverà un’avversaria estremamente ostica che nell’ultimo match ha tenuto testa per metà partita alla corazzata Agrigento. Una partita che sarà la cartina tornasole per le ambizioni dei rossoblu.

Comunicato a cura di Luca Regazzi, Ufficio Stampa BB 2016.

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.