BCL, trasferta ad Atene con l'AEK per Treviso. Menetti: "Vogliamo tornare alla vittoria"

La Nutribullet Treviso Basket è partita stamattina destinazione Grecia per la prima trasferta europea della sua storia, in vista del match in programma domani (oggi ndr) alle 18.30 (diretta RAI SPORT HD) sul campo dell’AEK Atene per la seconda giornata del girone D di Basketball Champions League. Nel primo turno TVB, proveniente dal girone di qualificazione, ha battuto il Vef Riga al Palaverde per 91-85, mentre i gialli dell’AEK sono stati sconfitti in Ungheria sul campo del Falco Szombathely per 83-78 nonostante i 20 punti del greco Nikos Pappas i 17 dell’esterno colombiano Angola e i 16 dell’atletico USA Griffin.

LA TRADIZIONE DELL’AEK
L’AEK è una delle squadre storiche del basket greco con un palmarès importante: 8 scudetti ellenici all’attivo con sei successi negli anni ’60, 2 coppe delle Coppe, 5 coppe di Grecia, la Final Four di Eurolega nel ’98 eliminando in semifinale proprio la Benetton Treviso a Barcellona, una Saporta Cup conquistata nel 2000 e di recente lun cammino da super protagonista proprio in questa competizione a conferma della vocazione internazionale del club: a vittoria nella Champions League del 2018 e una finale giocata nel 2020, intervallata dalla vittoria nella Intercontinentale FIBA del 2019 a Rio de Janeiro. Un team con tradizione e grandissima esperienza internazionale, un roster con giocatori importanti che anche quest’anno mira a obiettivi importanti.
Quella dell’AEK Ano Liosia Arena sarà quindi una sfida molto difficile per TVB, esordiente nella competizione al cospetto di un team esperto e ben rodato per l’atmosfera del basket di coppa. Entrambe le squadre vengono da un ko nel proprio campionato, la Nutribullet in casa con Sassari e l’AEK sul campo dell’Apollon Patrasso per 84-68.
Infermeria: Matteo Imbrò parteciperà alla trasferta, ma non potrà ancora scendere in campo per l’infortunio al gomito sinistro.
Media: diretta televisiva in chiaro su Rai Sport HD dalle 18.30. Aggiornamenti e interviste post gara sulla pagina Facebook di treviso Basket.
Le parole di coach Menetti: “Siamo alla vigilia di una partita molto importante per il club, la nostra prima trasferta europea. Giocheremo su uno dei campi più importanti di Atene, contro una squadra storica; basta vedere il loro palmares, anche negli ultimi anni. Insomma, da una parte c’è l’emozione per il nostro esordio fuori casa in Champions League, dall’altra la voglia di continuare in questa competizione con un’altra ottima partita. Sappiamo che ogni partita, ogni possesso, ogni singolo punto sarà importante per la qualificazione, a maggior ragione se riuscissimo a vincere una partita fuori casa, che varrebbe praticamente il doppio. Giochiamo contro una squadra molto esperta, di grande talento, che ama i ritmi alti, che viene da una brutta partita sabato scorso e che quindi avrà tanta voglia di vincere questa partita. Noi, invece, vogliamo ritornare alla vittoria, soprattutto con una prestazione gagliarda per tutti i 40 minuti; solo così potremo cercare di portare a casa una vittoria che, per noi, sarebbe davvero importante“.
Comunicato e dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa Treviso Basket.
Commenta
(Visited 42 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.