Bernareggio inserita nel girone B della serie cadetta, tra le sue avversarie anche Bergamo retrocessa dalla A2

BERNAREGGIO – Nel girone B,  come la scorsa stagione. Con immutata voglia di primeggiare e con qualche novità sul fronte delle avversarie. Per la Vaporart Bernareggio di coach Matteo Cassinerio si spalancano ufficialmente le porte della stagione 2021-22 che la vedranno ancora ai nastri di partenza del campionato cadetto. Daniele Quartieri e compagni se la vedranno con le seguenti avversarie: Bergamo Basket, Pallacanestro Crema, Cremona, Aurora Desio, Lumezzane, Olginate, Bologna, Fiorenzuola, Cividale, Monfalcone, Mestre, Jesolo, Padova, San Vendemiano e Vicenza. A parte Crema e Bologna, tutte le altre squadre rappresentano per i Reds una novità rispetto alla scorsa stagione. Guardando alla rappresentanza geografica, le lombarde ai nastri di partenza sono ben sette, per il resto figurano quattro venete, due emiliane e una friulana. Un rimescolamento nei raggruppamenti  destinato a rendere il campionato ancora più avvincente. La Vaporart si porta dietro l’eredità di una stagione ad alta voce in cui, agli ordini di coach Marco Cardani passato ora in A2 ad allenare l’Orlandina basket, ha conquistato l’edizione 2020 della Supercoppa LNP superando in finale la Pallacanestro Nardò e ha raggiunto la semifinale dei playoff dove si è dovuta inchinare dopo cinque gare alla Opus Libertas Livorno dopo essersi sbarazzata nei quarti della Rekico Faenza.
Commenta
(Visited 19 times, 1 visits today)

About The Author

Cristiano Comelli Sono nato a Milano il 12 gennaio 1970 e mi occupo di giornalismo da circa vent'anni sia di cronaca sia di sport. Ho cominciato con il quotidiano locale "La Prealpina" scrivendo di calcio e ciclismo, poi, sempre per il calcio, ho avviato una collaborazione con il quotidiano "Il Giorno" che dura tuttora. MIisono poi avvicinato al mondo del basket attraverso le collaborazioni con alcune testate on line ed eccomi qua, pronto a vivere la magia del basket insieme con gli amici di Tuttobasket.