Bisceglie in crisi nera, Salerno la batte e la scavalca al quarto posto

Colpo in trasferta per la Virtus Arechi Salerno che batte i Lions Bisceglie 66-80 al termine di una partita molto fisica e decisa solo dal parziale dell’ultimo periodo. Quarto posto raggiunto per i campani che scavalcano proprio Bisceglie nel Girone D di Serie B Old Wild West.

Coach Marinelli schiera in quintetto Taddeo nella posizione di playmaker,  Sirakov e Santucci come esterni e Caceres e Seck a difendere il pitturato. Coach Parrillo risponde con Gallo e Maggio doppi playmaker, Mennella e Tortù ali e Rezzano come centro.
Bisceglie che parte subito forte con Santucci che piazza due triple e segna il primo parziale di 8-2, Gallo e Tortù tengono a galla gli ospiti e piazzano un controparziale di 9-0 con le giocate di Rezzano e i liberi di Mennella, 19-24 Salerno al 10′.
Padroni di casa che si riaffidano alla mano calda di Santucci anche nel secondo quarto e con una giocata di Caceres trovano il canestro del 27-26. Partita che inizia a farsi molto nervosa con tanti contatti proibiti da una parte e dall’altra, Bisceglie trova continuità a canestro e solo con le giocate offensive di Mennella i campani riescono ad andare all’intervallo lungo sotto solo 40-38.

Ripresa che vede Salerno scattare meglio dai blocchi con un parziale di 8-2 che solo una tripla di uno scatenato Santucci consente a Bisceglie di restare a -1. Vitale sbaglia qualche giocata di troppo e concede il canestro con fallo a Maggio e massimo vantaggio per Salerno, +6. Fase confusionaria della partita con tanti errori tecnici banali da ambo le parti che favorisce gli ospiti che con una bomba di De Fabritiis sulla sirena trova il +7 a 10 minuti dalla fine.
Ultimo periodo letteralmente dominato da Lorenzo Tortù che fa impazzire la difesa biscegliese e con tre punti in contropiede manda Salerno a +12. Bisceglie fa un ultimo sforzo per ricucire lo strappo portandosi a -8 ma la troppa foga di recuperare lo svantaggio si ritorce contro e gli ospiti bissano il vantaggio allungando fino al -14 finale.

Finisce 66-80 per Salerno con Tortù MVP del match con 19 punti, bene anche Mennella con 16 punti e Rezzano autore di 10 punti. Il solo Santucci è l’unica nota positiva di Bisceglie con 23 punti ma pugliesi troppo dipendenti dalle sue giocate e pesano come un macigno i soli 10 punti nell’ultimo periodo.

LIONS BISCEGLIE – VIRTUS ARECHI SALERNO 66-80

(19-24, 40-38, 56-64, 66-80)

Lions Bisceglie: Chiriatti 3, Seck 7, Caceres 6, Santucci 23, Maresca, Vitale 16, Galantino, Taddeo 2, Sirakov 9, Mastrodonato ne, Quarto di Palo ne.

Virtus Salerno: Tortù 19, Gallo 10, De Fabritiis 5, Beatrice, Rezzano 10, Mennella 16, Rossi 3, Valentini 8, Maggio 9, D’Amico ne.

Commenta
(Visited 66 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.